NOTIZIE

Battleborn: spenti ufficialmente i server del gioco da 2K Games

Spenti ufficialmente i server di Battleborn da 2K Games

Durante la giornata di ieri, 31 gennaio 2021, 2K Games ha ufficialmente spento i server del gioco Battleborn, come annunciato alcune settimane fa. Questo ha segnato quindi la fine del progetto per PC, PS4 e Xbox One nato nel 2016, sviluppato da Gearbox Software e che provava a mischiare le meccaniche MOBA e sparatutto.

La chiusura venne annunciata inizialmente già nel 2017 dallo stesso team di sviluppo, chiarendo di volersi concentrare su altri progetti come Borderlands 3. La comunicazione ufficiale della chiusura del server è arrivata dall’account twitter di Max Piscatella, che vi lasciamo qui di seguito.

Battleborn Review - IGN

Continuate a seguirci per rimanere informati su tutte le notizie riguardanti le console e i vostri giochi preferiti, GameXperience.it è qui per voi!

DESCRIZIONE BATTLEBORN

Battleborn era un videogioco sparatutto in prima persona free-to-play sviluppato da Gearbox Software e pubblicato da 2K Games per Microsoft Windows , PlayStation 4 e Xbox One . Il gioco è stato rilasciato in tutto il mondo il 3 maggio 2016.

Battleborn è uno sparatutto con eroi con elementi di arene di battaglia multiplayer online (MOBA). I giocatori selezionano uno dei numerosi personaggi pre-progettati con diversi attacchi e abilità e partecipano a partite per giocatore singolo, partite cooperative o partite competitive con altri giocatori. Durante le partite, i giocatori acquisiscono esperienza per far avanzare il proprio personaggio lungo l’albero dell’elica, scegliendo tra una delle due nuove abilità o buff con ogni fase di avanzamento che consente al giocatore di creare un equipaggiamento personalizzato per quel personaggio per la durata di quella partita. Inoltre, quando il giocatore completa le partite, guadagna equipaggiamento casuale (generato in modo simile alla serie Borderlands‘arma randomizzata) che può anche essere equipaggiata come parte del carico per fornire ulteriori buff e abilità, o acquistata tramite microtransazioni.

Il gioco ha ricevuto recensioni contrastanti al momento del rilascio, con i revisori che citano le difficoltà di apprendere i complessi sistemi di gioco come in definitiva profondi e gratificanti ma scoraggianti per i nuovi giocatori. Battleborn è stato oscurato da Blizzard Entertainment ‘s Overwatch , un altro tiratore eroe, che è stato rilasciato un paio di settimane più tardi e che ha causato un forte calo Battleborn ‘ conteggio giocatore s entro il mese, e il cambio si è adeguata in materia di prezzi e contenuti scaricabili per cercare di attira nuovi giocatori al gioco. Nel giugno 2017, è stato effettuato il passaggio a uno schema di prezzi paragonabile a un titolo free-to-play .