Game Experience
LIVE

Alan Wake Remastered potrebbe contenere riferimenti ad altri titoli di Remedy

Control e Quantum Break potrebbero apparire nella remastered

Alan Wake Remastered potrebbe contenere riferimenti ad altri giochi Remedy, secondo quanto riferito dal direttore delle comunicazioni dello studio.

Quando gli è stato chiesto se Alan Wake Remastered avrebbe incluso dei riferimenti per collegarlo all’universo connesso di Remedy, il direttore delle comunicazioni di Remedy Thomas Puha ha detto a The Gamer che i fan dovrebbero “sicuramente prestare attenzione [quando] giocheranno la remaster“.

La narrazione di Remedy si diffonde attraverso i suoi giochi recenti, e anche se i titoli precedenti Quantum Break e Control sono giochi indipendenti, si dice che entrambi sono ambientati nello stesso universo e contengono piccoli riferimenti l’uno all’altro. Alan Wake ha avuto il suo riferimento nel DLC Control, quindi non è troppo azzardato immaginare che anche la remaster conterrà qualche cenno ai giochi precedenti dello studio.

Recentemente, Remedy ha confermato che AW Remastered sarà privo del product placement del gioco originale. Questo fa sembrare che Remedy sia aperta a rimuovere, o in questo caso, potenzialmente ad aggiungere contenuti al gioco originale nella versione rimasterizzata.

Alan Wake Remastered

Alan Wake Remastered uscirà il 5 ottobre 2021, e sarà disponibile su PC, PS5, PS4, Xbox One, Xbox Series X e Xbox Series S.

Per chi non conoscesse il gioco, Alan Wake è ambientato a Bright Falls, una cittadina di montagna in cui Wake e sua moglie trascorrono una vacanza, con quest’ultima che da un momento all’altro scompare. Wake viene spinto dunque ai limiti della follia per cercare di risolvere il mistero con la sua fidata torcia e salvare il suo amore. Questa remastered potrebbe dare speranza ai fan della serie per un possibile sequel, che al momento si vocifera essere in piena produzione, con Remedy che ha ottenuto i diritti dell’IP da Microsoft un paio d’anni fa. Per ora si tratta solamente di rumors e speculazioni, ma speriamo di poter ottenere un seguito del franchise in futuro.

Fonte: The Gamer

Articoli correlati

Oskar Heise

Oskar Heise

Amante di esperienze Singleplayer, indipendentemente dal genere di appartenenza. Quando sono stanco, faccio riposare l'anima sedendomi affianco a falò provenienti dal Giappone o cerco di non classificarmi ultimo in una partita online. Allergico a qualsiasi forma di console war.

Condividi