Game Experience
LIVE

Alan Wake 2 annunciato ai The Game Awards 2021

Lo scrittore più famoso del mondo dei videogiochi sta per tornare in azione!

Remedy Entertainment ha preso parte ai The Game Awards 2021, andando a rendere contenti tutti i fan dello scrittore più famoso del mondo dei videogiochi: il team di sviluppo capitanato da Sam Lake ha infatti annunciato ufficialmente Alan Wake 2 dopo tanti anni fatti indiscrezioni e speranze (sempre disattese )da parte degli utenti.

Questo primo trailer ufficiale ha messo in mostra le tipiche atmosfere tendenti all’horror che hanno reso così tanto apprezzato ed iconico il primo capitolo della serie, e sì, anche in questo primo trailer ufficiale del secondo capitolo di Alan Wake troviamo la nebbia, certamente uno degli elementi più iconici della prima avventura.

A questo punto non perdete altro tempo e gustatevi il trailer ufficiale di Alan Wake 2 qui sotto, buona visione:

Vi segnaliamo che Alan Wake 2 approderà nel corso del 2023 su PC, PlayStation 5 ed Xbox Series X e Xbox Series S.

Archiviata questa importante novità ricordiamo come nelle scorse settimane sia approdata sul mercato Alan Wake Remastered, edizione questa che si prende il compito di andare ad offrire al pubblico un’esperienza completa, con il gioco principale e le sue due espansioni – The Signal e The Writer – il tutto arricchito da una grafica in 4K.

L’intensa storia a episodi è ricca di colpi di scena inaspettati, suspense da cardiopalma e sequenze di combattimento mozzafiato in cui ci vorranno ben più dei proiettili per sconfiggere l’oscurità. I filmati di gioco, l’eccentrico cast di personaggi e i maestosi panorami del nord-ovest del Pacifico, sono stati migliorati per un’esperienza che garantisce un forte impatto visivo e un’atmosfera inquietante.

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi