Game Experience
LIVE

Abandoned segue Silent Hill con un nuovo leak

C'è chi senza dubbio non crederà in questa come in una "coincidenza"

Abandoned e Silent Hill. Sebbene fino a prova contraria parlando di Adandoned e di Silent Hill parliamo di due giochi totalmente diversi e sconnessi tra loro, è innegabile come una oramai lunga serie di eventi abbia sempre spinto i due titoli vicini, al punto che ci fu un periodo, in passato, in cui si credeva in realtà fossero la medesima cosa. Questa piccola teoria del complotto vedeva in Abandoned una facciata, un nome in codice, e credeva che a capo del progetto ci fosse Kojima dietro falso nome. La forza di questa teoria è grandemente scemata, dopo che l’effettiva testa dietro il primo gioco ci ha messo la faccia, chiudendo in gran parte i dubbi sulla sua identità.

Fa tuttavia strano come un leak con protagonista Abandoned abbia seguito, dopo un periodo di silenzio e cosi da vicino, un leak di Silent Hill:

Anche in questo caso del materiale è stato divulgato nel web anzitempo, e si tratta di un breve filmato, una frazione della sceneggiatura e uno screenshot rappresentante un muro in mattoni. Anche Shpeshal Nick, noto insider, si è espresso al riguardo evidenziando come le atmosfere suggerite ricordino molto quelle di Blair Witch; ha però poi anche affermato di non potersi esprimere sull’autenticità degli assets mostrati, che potrebbero dunque anche essere dei falsi (e non va mai esclusa questa eventualità).

Non si sentiva parlare di Abandoned dal mese scorso, aprile 2022, quando Hasan dichiarò che lo studio stava affrontando alcuni problemi nel corso dei lavori di sviluppo del gioco, in gran parte causati dall’ancora debole esperienza di un team che, grossomodo, deve ancora farsi le osse prima di potersi definire un team “esperto” – da qualche parte, comunque, tutti devono cominciare. Si tratta, in fondo, di un team che ha sempre lavorato su piccoli progetti indie, e un gioco di questo calibro rappresenta dunque una sfida non indifferente.

Gran parte del pubblico è oramai però scettica nei riguardi di Abandoned, un gioco della cui conoscenza siamo stati messi a parte forse troppo presto, e su cui il team ha creato una campagna di marketing piuttosto confusa e debole in termini di trasparenza, cosa che ha generato non poca frustrazione. Forse, se saremo fortunati, vedremo qualcosa del gioco nei prossimi mesi, e si spera in qualcosa che possa sedare almeno in parte i dubbi, e magari risollevare un poco l’entusiasmo dei molti che hanno perso le speranze. Cosa ne pensate di tutta questa situazione? Nutrite ancora speranze per il gioco di Hasan?

Abandoned
Fonte: Twitter

Articoli correlati

Giovanni Carrieri

Giovanni Carrieri

Amante dei videogiochi sin dalla più tenera età ho trascorso la fanciullezza sulle console per poi passare, crescendo, al PC, mia attuale piattaforma di riferimento. Amo in particolar modo i giochi di ruolo e gli adventure, specie se open world e con una componente narrativa ben scritta e sceneggiata. Non disdegno il gioco multiplayer, sempre che la compagnia sia buona.

Condividi