XBOX

Xbox Series X: Digital Trends ci propone i migliori settaggi video per la console

Ecco alcune informazioni su come abilitare al meglio le proprie impostazioni video!

Xbox Series X ci guida nel un processo di seput ottimale della console, attraverso diversi punti chiave dei settaggi, ma non ci viene spiegato proprio tutto quanto. Ebbene, il canale YouTube noto come Digital Trends ha realizzato un video che ci aiuterà a impostare le opzioni video della nostra console next gen nella maniera migliore.

Per poter trarre il massimo dalla console di Microsoft sarà necessario un televisore con il supporto ad almeno alcuni di questi elementi e funzionalità tecnologiche: HDMI 2.1, HDR, colori UHD, Variable Rate Refresh (VRR) e pannello a 120Hz.

Ma anche nelle TV più recenti dovrete comunque fare attenzione alle porte HDMI, cioè se sono o no etichettate come 4K 120Hz e in alcuni casi potrebbe essere possibile dover attivare il variable rate refresh per poterla abilitare. Alcuni televisori infatti dovrebbero effettuare dei miglioramenti in maniera automatica, ma non sempre questo funziona.

XBOX Series X

Nelle impostazioni video della console di nuova generazione potrete trovare veramente tante opzioni per personalizzare la vostra esperienza. Intanto, abilitare i 50Hz farà si che verranno riprodotti i contenuti in 50Hz dalle applicazioni video e quindi attivarlo non farà sicuramente male. Poi abilitare i 24Hz sarà fondamentale per poter far girare al loro frame-rate nativo diversi film dai dischi DVD, Blu-ray e Ultra HD Blu-Ray.

Successivamente, attivare la Modalità Automatica a Bassa Latenza farà si che il vostro televisore andrà alla modalità visiva tra le sue supportate che proporrà il minor quantitativo di latenza e in generale questa sarebbe proprio la modalità di gioco. Tuttavia, questa particolare feature non sembra funzionare su tutte le TV.

Viene anche consigliato di abilitare il Variable Refresh Rate, cosicché anche grazie all’HDMI 2.1 verrà proposto un refresh dell’immagine alla stessa velocità del render della console, al fine di ridurre l’effetto sgradevole del tearing come anche della latenza, migliorando al contempo la fluidità dell’immagine.

Dovrete anche abilitare il supporto 4K e quello HDR10 per la vostra Xbox Series X. La console tra l’altro permetterà ai giochi retrocompatibili in SDR di girare invece in HDR e secondo le testimonianze questa funzionalità dovrebbe funzionare decisamente bene. Nel caso voleste giocarli come sono stati concepiti in origine dagli sviluppatori, alloa vi basterà disattivare la spunta dell’HDR dalle opzioni video.

Se avete un TV con supporto a Dolby Vision allora andate subito ad attivare l’ozpione chiamata per l’appunto Dolby Vision, che funzionerà sia per i giochi che per i film. Per quanto riguarda i colori, viene sconsigliato di selezionare i 12-bit ma di abilitare invece gli 8-bit, in quanto nel caso passerà automaticamente a 10-bit a seconda della situazione mentre il contrario non avverrà.

Cosa ne pensate? Per maggiori informazioni e approfondimenti consigliamo di dare un’occhiata al video che abbiamo preso in considerazione per l’articolo, riportato esattamente qui sopra nell’articolo. Infatti, il canale di YouTube vi aiuterà molto più nello specifico in tanti aspetti, tra cui anche la calibrazione dell’HDR.