Game Experience
LIVE

Xbox One: rimossi misteriosamente 18 giochi dallo store digitale

Ma la soluzione al problema è vicina.

In queste ore sta circolando in rete una notizia un po’ strana ed insolita riguardante la divisione gaming di Microsoft, con alcuni utenti che stanno segnalando con insistenza che sullo Store digitale di Xbox sono scomparsi alcuni giochi appartenenti ad Xbox One.

Stando a queste segnalazioni, si tratta di una rimozione totale di alcuni titoli per One, cosa questa che addirittura impedisce persino il download di questi giochi da parte di chi li ha acquistati regolarmente in passato. La cosa “positiva” di questa faccenda è che Microsoft è stata già prontamente avvisata di questo fastidioso contrattempo, con il colosso americano che pare essersi messo già al lavoro per risolvere il tutto prontamente e nel minor tempo possibile.

Prima di lasciarvi alla lista dei giochi rimossi dallo Store digitale di Xbox One, vi segnaliamo come questi siano sostanzialmente titoli di minore importanza.
Eccovi qui di seguito la lista completa dei giochi rimossi misteriosamente in queste ore:

  • The Station
  • Marble Void
  • Electronic Super Joy
  • Mekazoo
  • JumpJet Rex
  • Q*bert REBOOTED: The XBOX One @!#?@! Edition
  • Monkey Pirates
  • SlashDash
  • Gemini: Heroes Reborn
  • Cubikolor
  • Past Cure
  • Defender’s Quest: Valley of the Forgotten DX
  • Pix the Cat
  • Gemini Heroes Reborn (DE)
  • Frizzy
  • Mystery Castle
  • Tetrobot and Co
  • Gear Gauntlet

In conclusione segnaliamo le dichiarazioni di uno sviluppatore dell’ecosistema Xbox e quindi alle prese anche su Xbox One, denominato OscarK ed affidate al celeberrimo ed attivissimo forum ResetEra, dove ha confermato i problemi di cui vi abbiamo parlato ampiamente in questo articolo, volendo però rassicurare un po’ tutti affermando che a breve questi titoli scomparsi dovrebbero tornare ad apparire all’interno della propria sezione “I miei giochi e app” della propria console Xbox.

Intanto cliccate al seguente link per scoprire come stanno andando le vendite di Xbox Series X ed Xbox Series S, condizionate ovviamente dalla crisi dei semiconduttori.

Fonte: ResetEra

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi