XBOX

Xbox Game Pass: questa settimana sono in arrivo altri titoli Bethesda

Microsoft conferma l'arrivo di nuovi giochi nel servizio in abbonamento.

La giornata di oggi è stata letteralmente dominata dall’annuncio ufficiale di Microsoft riguardante l’acquisizione di ZeniMax Media, società madre di Bethesda Softworks. Il colosso americano ha infatti pubblicato un lungo post sul proprio sito ufficiale, dove svela come gli otto studi di sviluppo, Bethesda Game Studios, id Software, ZeniMax Online Studios, Arkane, MachineGames, Tango Gameworks, Alpha Dog e Roundhouse Studios, si siano uniti alla famiglia Xbox. 

In questo articolo l’azienda di Redmond ha svelato non poche curiosità importanti sul futuro delle due aziende, confermando prima di tutto che ci saranno in futuro alcune esclusive per l’ecosistema Xbox, svelando inoltre che nel corso di questa settimana approderanno su Xbox Game Pass nuovi giochi Bethesda, così da celebrare come si deve questo a dir poco importante evento.

XBOX + Bethesda

Qui di seguito trovate alcune dichiarazioni, molto importanti, riportate da Microsoft stessa attraverso il comunicato stampa dedicato:

“Le console Xbox, PC e Game Pass saranno il posto migliore per provare i nuovi giochi Bethesda, inclusi alcuni nuovi titoli in futuro che saranno esclusivi per i giocatori Xbox e PC. Grazie a tutti i nostri giocatori per essersi uniti a noi in questo incredibile viaggio e ai milioni di fan di Bethesda sparsi in tutto il mondo. Ora che siamo una squadra, possiamo iniziare a lavorare insieme sul futuro che ci aspetta. Avremo altro da condividere sulle prospettive per i nostri team entro la fine dell’anno. Nel frattempo, per celebrare adeguatamente questo momento speciale, introdurremo altri giochi Bethesda su Xbox Game Pass questa settimana. Restate sintonizzati per maggiori dettagli!”.

Vi ricordiamo infine che giovedì 11 marzo 2021 dovrebbe andare in scena, secondo Jeff Grubb, il nuovo evento di Microsoft dedicato all’imponente acquisizione di ZeniMax Media andata a buon fine per ben 7,5 miliardi di dollari.