Game Experience
LIVE

Warzone, Activision sta per rimuovere Rebirth Island e Fortune’s Keep?

Ne è convinto un insider.

Con l’inesorabile avvicinarsi del lancio ufficiale di Call of Duty: Warzone 2.0 (cliccate qui per scoprire le principali novità inserite in questo nuovo capitolo), in programma lo ricordiamo nel corso della giornata del 16 novembre 2022, non stupisce leggere sul web tutta una serie di rumor ed indiscrezioni varie che potrebbero anticipare la rimozione di alcuni contenuti dal primo capitolo della serie.

Call of Duty: Warzone potrebbe perdere tutta una serie di contenuti in prossimità del lancio del nuovo capitolo

Proprio a riguardo quindi, il celeberrimo ed affidabile leaker The Ghost Of Hope, a dir poco affidabile quando si parla dei vari capitoli appartenenti alla celeberrima serie di sparatutto di Activision Blizzard, ha affermato attraverso una serie di tweet che in quel del publisher americano hanno intenzione di rimuovere alcuni contenuti piuttosto apprezzati dal titolo free to play, proprio in vista del lancio del secondo capitolo.

Ed addentrandoci nello specifico di questa nuova indiscrezione, secondo l’insider in quel del publisher americano sono ormai pronti a rimuovere da Call of Duty: Warzone sia Rebirth Island che Fortune’s Keep, con l’obiettivo di incentivare i fan a spostarsi sul secondo capitolo della serie Battle Royale.

Ci teniamo ovviamente a specificare a chiare lettere come, quantomeno al momento della stesura di questo articolo, Activision Blizzard non abbia confermato o smentito ufficialmente questo nuovo rumor, per cui prendete il tutto con le pinze in attesa di comunicazioni ufficiali a riguardo.

Detto ciò, appare effettivamente plausibile che in quel del publisher americano intendano rimuovere alcuni contenuti da Call of Duty: Warzone per invogliare la community a spostarsi sul nuovo capitolo, visto che almeno per i primi mesi i due giochi dovranno coesistere.

Warzone Pacific
Fonte: Charlie Intel

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi