Game Experience
LIVE

Call of Duty Vanguard Stagione 3: ora disponibile l’anti-cheat RICOCHET

Ora disponibile l'anti-cheat RICOCHET in Call of Duty Vanguard Stagione 3

Quando l’anti-cheat RICOCHET ha fatto il suo debutto in Call of Duty: Warzone, era esclusivo solo per il battle royale. I giocatori di Vanguard sono rimasti perplessi dalla mancanza di un adeguato anti-cheat sin dal lancio, ma tutto ciò è destinato a cambiare poiché RICOCHET è ora disponibile anche in Vanguard.

L’arrivo di RICOCHET a tutti gli effetti all’inizio della Stagione 3 di non avrebbe potuto arrivare in un momento migliore considerando che la modalità Classificata ha già visto un elevato numero di cheater dilagare, da quando la modalità venne rilasciata. Le funzionalità di sicurezza del back-end di RICOCHET anti-cheat erano già presenti nell’ultimo CoD, ma fino ad ora il driver a livello di kernel era esclusivo di Warzone.

Fortunatamente per i giocatori dell’ultimo capitolo della saga, non solo il driver di sicurezza anti-cheat per PC è ora attivo in Vanguard, ma sta anche portando con sé tutti i precedenti aggiornamenti apportati al driver dalla sua versione iniziale.

Il team di Call of Duty afferma che avere RICOCHET attivo avrà un impatto sulla classifica delle partite classificate poiché i divieti continuano ad essere implementati: “Se qualcuno viene bannato perchè bara, verrà eliminato dalla classifica“. Ciò avrà un impatto anche sulle classifiche di Warzone.

Ora disponibile l’anti-cheat RICHOCET in Call of Duty: Vanguard

Oltre a tutti i precedenti modi in cui RICOCHET poteva rilevare e punire gli imbroglioni, Warzone e Vanguard ora beneficeranno di un metodo aggiuntivo chiamato Cloaking. Il team RICOCHET spiega che con Cloaking, “i giocatori che vengono rilevati per imbrogli saranno incapaci di vedere i giocatori avversari nel mondo di gioco”.

Questa tecnica è molto simile al Damage Shield descritto in precedenza, ma con Cloaking, “I personaggi, i proiettili e persino il suono dei giocatori legittimi non saranno rilevabili dai cheater”.

Secondo il team RICOCHET, sono riusciti a bandire 50.000 cheater dall’ultimo aggiornamento di febbraio. Si spera che con una versione completa di RICOCHET, i giocatori possano giocare in pace, specialmente nelle classificate della Stagione 3.

Ricordiamo che Call of Duty: Vanguard Stagione 3 è disponibile per PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X/S e PC.

Gli operatori di Vanguard Stagione 3 Ricochet anti-cheat

Articoli correlati

Luca Isgrò

Luca Isgrò

Nato in pieno sviluppo del settore videoludico con un controller della PlayStation 1 in mano, inizio ad appassionarmi seriamente ai videogiochi all’eta di 5 anni. Fin da subito mi sono innamorato della saga di Call of Duty e crescendo ho iniziato ad interessarmi sempre a più titoli. Sono un grande appassionato di Esports, indifferentemente dal titolo; amo le competizioni. Fiero di far parte della grande famiglia di Game-Experience.

Condividi