Game Experience
LIVE

Il Pro-player italiano Valerio Gallo in polemica per lo stato in cui versa Gran Turismo 7

Il driver italiano esprime tutto il suo disappunto con un tweet sul suo profilo Twitter

Il campione mondiale di Gran Turismo Sport, Valerio Gallo, ha recentemente costernato sul suo account Twitter tutto il suo disappunto per la situazione attuale nella quale versa Gran Turismo 7, ultimo capitolo della famosissima saga automobilistica. Gallo è un driver ufficiale sia per Gran Turismo che per Williams eSports, quindi le sue durissime parole dirette nei confronti del gioco sviluppato da Polyphony Digital sono di certo un duro colpo per il gioco e la softare house in generale.

Valerio Gallo decide di abbandonare Gran Turismo 7

Con un suo tweet sfogo, Valerio Gallo ha deciso di comunicare a tutti i suoi sostenitori che, per il momento, abbandonerà Gran Turismo 7 e che quindi non continuerà a giocarci “fino a quando GT7 non sarà un gioco adatto e pronto per gli eSport”. Parole sicuramente molto forti nei confronti di una saga che va avanti da ben 25 anni, ma le sue idee non riguardano solo lui e sono condivise da molti giocatori (come si può vedere tra le risposte al tweet pubblicato da lui).

Spulciando tra i commenti e cercando in rete, sono molti i giocatori che si stanno costantemente lamentando con il team di sviluppo del gioco per le condizioni nelle quali si trova. L’utenza sembra non essere affatto soddisfatta dallo stato di Gran Turismo 7 e non ha perso occasione di sottolinearlo sfruttando anche il disappunto di Valerio Gallo che peraltro aveva già dichiarato quanto segue in passato:

“Sono onestamente preoccupato per il futuro di Gran Turismo 7″, aveva scritto in precedenza Gallo, sostenendo che il nuovo capitolo sembrava “non essere più divertente, non motivando a giocare“, critiche tra l’altro che sono le medesime che anche altri giocatori e streamer noti nell’ambiente dei racing game e di Gran Turismo in particolare, come Steve Alvarez Brown avevano sottolineato.

Tra le varie cose imputate a Polyphony Digital e che non risultano funzionare a dovere, ciò che spicca è la gestione del multiplayer e delle lobbies del gioco. I giocatori si sono detti molto amareggiati per questi due aspetti, con molti di essi che trovano “imbarazzante” la sua situazione, soprattutto a causa del malumore creato dai soldi spesi per acquistare un prodotto che però si è rivelato “non essere pronto”.

Una delle soluzioni proposte da alcuni utenti è quella di rilasciare quanto prima un aggiornamento che riesca ad aggiustare i problemi attuali e molti si sono detti speranzosi dal momento che anche Valerio Gallo ha espresso tutto il suo disappunto e frustrazione per una situazione del genere. Al momento, non c’è ancora stata una risposta dalla software house, ma le parole del driver italiano sicuramente non passeranno inosservate.

Valerio Gallo
Fonte: Twitter

Articoli correlati

Diana D'Estefano

Diana D'Estefano

Amante dei videogiochi fin dalla tenera età, ha una grande passione per tutto ciò che li riguarda. Sebbene preferisca giocare a giochi horror, thriller o di fantascienza, le piace principalmente ogni tipo di gioco. Quando non gioca, probabilmente ascolta musica metal o studia.

Condividi