Game Experience
LIVE

Twitch banna Amouranth, IndieFoxx e altre streamer per le ASMR Meta un po’ troppo hot

Twitch sta forse cominciando a mettere dei paletti a queste pratiche un po' troppo sessualmente esplicite?

Twitch ha bannato Amouranth, Indiefoxx, ExoHydraX e altre streamer che erano soliti fare particolari video ASMR. Al momento l’azienda non ha ancora confermato le ragioni dietro questa ondata di ban, ma dati i target potrebbe essere relativa alla partecipazione di queste alla nuova “ASMR TikTok Leggings Yoga Meta”, nota anchepiù semplicemente comre “ASMR Meta”.

Similmente alle recenti Hot Tub, ora anche questa nuova moda è esplosa come dal nulla, venendo rilanciati da diversi canali sulla piattaforma di streaming. Come potete ricordare, sia Amouranth che IndieFoxx hanno preso parte alle origini del fenomeno Hot Tub, trovando ora al centro anche del fenomeno delle ASMR Meta.

Per via di alcuni comportamenti relativi a questa nuova tipologia di dirette streaming, le streamer sono stati bannate dalla piattaforma, anche se non è ancora chiaro se siano state bannate definitivamente o temporaneamente.

amouranth-twitch

Anche in passato Twitch si è dimostrata una piattaforma molto lenta a fornire le proprie spiegazioni sui ban nei confronti di numerosi streamer al centro del mirino. I ban di queste famose streamer sono tra l’altro arrivati dopo sospensioni di altri canali della comunità di Twitch.

Come abbiamo già riportato precedentemente, questa nuova moda vede le streamer sdraiate sui propri letti o divani in posizioni decisamente maliziose, indossando indumenti ammiccanti al fine di mettere in mostra le bellezze del proprio corpo (soprattutto grazie ai leggings), sussurrando sensualmente parole al microfono e infine leccandolo addirittura per un piacere massimo da parte degli spettatori.

Comunque sia, ripetiamo che questi ban non sono ancora ben chiari, anche perché Twitch ha già dichiarato di non voler scoraggiare le dirette sexy, anzi. La creazione della nuova categoria Hot Tub è pensata proprio per questo. Qui sotto potete trovare alcuni tweet che cercano di spiegare un po’ la situazione dei ban.

A questo punto, non ci rimane che attendere per sapere se Twitch prenderà provvedimenti oppure no nel contrastare comportamenti che sono in modo palese eccessivamente espliciti dal punto di vista sessuale, quasi al limite del porno.

Articoli correlati

Simone Balboni

Simone Balboni

Sono soltanto un videogiocatore pieno di passione, ho in casa solo 14 console e 3 PC, ma nessuno di questi fa girare Quake Champions. Nel frattempo mi diletto su server competitivi alla ricerca di una buona Tripla Uccisione.

Condividi