Game Experience
LIVE

Twisted Metal sarà free-to-play su PlayStation 5?

Alcuni rumor sembrano suggerirlo

Molte voci di corridoio si sono sussegguite nel recente passato nei riguardi di Twisted Metal, dichiarando come il nuovo gioco dovrebbe essere in sviluppo presso lo studio di Liverpool di Lucid Games. Ma non si fermano qui i rumor, si parla infatti anche dell’eventualità che il gioco debutti in forma di free-to-play, con un “ampio servizio live”, su PlayStation 5.

A dirlo sono alcune fonti, rimaste anonime, di Dualshockers. Pare infatti che Lucid Games e PlayStation avrebbero in programma di offrire il titolo in forma di free-to-play, con incluso tuttavia un sistema di Battle Pass, cosa normalissima nel panorama del gaming moderno, tanto per i free-to-play quanto per alcuni titoli convenzionali.

Twisted Metal, stando alle voci, non prevederà una campagna nel vero senso del termine, ma piuttosto delle storie approfondite. Lo sviluppo, presso Lucid Games, sarebbe ancora nelle in fase embrionale, dunque ai principi, motivo per cui l’eventuale annuncio potrebbe farsi aspettare ancora a lungo. Si pensa che il lancio potrebbe coincidere con quello della serie TV, di cui ancora non si è avviata la produzione.

Dunque se c’è qualcosa di vero in questi rumor non lo verremo a sapere per nulla presto e, come sempre, quando si parla di rumor, il nostro invito è quello di non dare eccessivo peso a queste dichiarazioni. Se si tradurranno in realtà, lo sapremo solo e soltanto a tempo debito. Secondo Tom Henderson se ne riparlerà nel 2023, come ha lasciato intuire in un recente tweet che non mostra altro che un immagine di Twisted Metal accompagnato dalla scritta “2023”.

Il gioco sarebbe dunque affidato a Lucid Games, studio già autore di Destruction All-Stars, titolo che al suo debutto ha ricevuto una tiepida accoglienza. Si spera dunque, nel caso in cui queste voci di corridoio si dimostrassero fondate, che l’opera riesca meglio con Twisted Metal, titolo con l’arduo dovere di riportare alla vita un gioco molto apprezzato risalente all’oramai lontano anno 1995.

Fonte: Dualshockers

Articoli correlati

Giovanni Carrieri

Giovanni Carrieri

Amante dei videogiochi sin dalla più tenera età ho trascorso la fanciullezza sulle console per poi passare, crescendo, al PC, mia attuale piattaforma di riferimento. Amo in particolar modo i giochi di ruolo e gli adventure, specie se open world e con una componente narrativa ben scritta e sceneggiata. Non disdegno il gioco multiplayer, sempre che la compagnia sia buona.

Condividi