Game Experience
LIVE

The Last of Us Parte I incontra Shining in una GIF con protagonista un folle Joel

Joel è decisamente fuori controllo in questa simpatica iniziativa di Naughty Dog.

Naughty Dog ha deciso di celebrare il The Last of Us Day annunciando tutta una serie di interessanti novità, dove tra queste non possiamo che segnalare il primo teaser trailer della serie TV prodotta da HBO, che si prenderà il compito di portare anche nel media televisivo le avventure di Joel ed Ellie, alle prese con un viaggio emozionate ed avvincente in quel del Nord America, alla disperata ricerca di una nuova speranza per l’intero genere umano.

Naughty Dog ha pubblicato una GIF di The Last of Us Parte I piuttosto particolare

E tra le varie novità presentate dal team di sviluppo americano troviamo anche alcune GIF, realizzate con il motore di The Last of Us Parte I, con l’obiettivo di ricreare alcune delle scene più iconiche apparteniti alla cultura pop di tutto il mondo, ovviamente con al centro dell’iniziativa i protagonisti dell’apprezzata saga di videogiochi.

Tra queste troviamo quindi nientemeno che l’ormai a dir poco iconica ed apprezzata scena di Shining, dove il furente protagonista del Capolavoro ad opera di Stanley Kubrick, Jack Torrance, impugna un’ascia per fare irruzione nel bagno dove si è nascosta la povera ed indifesa moglie Wendy, che cerca di scappare dalla follia assoluta del personaggio interpretato da uno straordinario Jack Nicholson.

Ovviamente però in questo caso il protagonista furibondo di questa GIF altri non è che Joel, personaggio principale del primo capitolo della serie videoludica targata Naughty Dog, che sbuca fuori dalla porta appena distrutta con l’ascia, guardando con lo sguardo folle il malcapitato medico presente nella stanza (sì, non vi diciamo di chi si tratta per evitare di fare spoiler a chi non lo conosce).

The Last of Us Parte I
Fonte: Twitter

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi