L’estate è giunta, ma il caldo torrido che ci attende non fermerà di certo le nostre avventure nei sotterranei più sconosciuti del mondo videoludico! Dopo una piccola pausa siamo tornati con The Indie Dungeon.

Questo mese vi presento due titoli con visuale top-down ma assai diversi tra loro sia a livello di setting che a livello di gameplay.

SOMBREROS

LINK PER DOWNLOAD

Creato originariamente per altri scopi, questo breve ma intenso e piacevolissimo top-down shooter farà la felicità di chi, come me, è cresciuto nelle sale giochi spendendo innumerevoli monetine su capolavori come Sunset Riders.

Nei panni di un taciturno pistolero messicano dovremo farci largo attraverso tre livelli al cardiopalma, schivando nugoli di proiettili ed imparando a sfruttare le particolarissime skills in nostro possesso. E’ curioso quanto sia potenzialmente profondo il gameplay di Sombreros: ci si muove utilizzando le frecce direzionali, si spara con X e si può “fermare il tempo” con C, posto che si abbia a disposizione sufficiente barra relativa. Come si riempie la barra? Recuperando i “sombreros” dei nemici abbattuti ovviamente. Durante il freeze-time è possibile marcare i nemici e, una volta rilasciato il tasto del ferma-tempo, sparare istantaneamente contro tutti gli avversari marcati.

Uno stile grafico molto semplice e funzionale in pixel art completa il pacchetto, supportato da una colonna sonora davvero intrigante ed orecchiabile. Il difetto peggiore di Sombreros? Finisce troppo presto. In realtà ci sono alcuni piccoli difetti (o meglio mancanze) a livello di gameplay ma si parla di piccolezze. Sombreros è divertente, appassionante e gratis. Cosa state aspettando?

STATO DI SVILUPPO: Gioco completo

CONSIGLIATO – VOTO FINALE 8,5

ELYSIS

LINK PER DOWNLOAD

La celebre serie The Legend of Zelda può, a pieno titolo, affermare di aver dato il via ad un enorme schiera di action RPG top-down dallo stile immediatamente riconoscibile. In particolar modo A Link to the Past, uscito nel 1991 su Super Nintendo, è una sorta di “bibbia” per i moderni sviluppatori indie che vogliono cimentarsi nel creare un action RPG dai toni divertenti ma senza sacrificare la serietà quando possibile. E’ d’accordo solo “a metà” con questo ragionamento il creatore di Elysis, sviluppatore unico alle prese con l’engine Construct e che consegna nelle nostre mani una demo molto piacevole.

Perché solo a metà? In Elysis c’è l’azione, la visuale dall’alto, il feeling “alla Zelda” ma la serietà non si vede, in senso buono ovviamente. Il gioco si diverte a prendere in giro il giocatore con continue rotture della quarta parete ed un tono piacevolmente scanzonato.

Lo stile grafico pixelloso fa il paio con una colonna sonora piacevole e, soprattutto, presenta animazioni molto fluide e ben concepite. Il combat system è particolarmente appassionante: colpi ripetuti e fulminei, danni che aumentano ad ogni colpo mandato a segno in rapida successione. C’è molto di buono in Elysis e spero sinceramente che lo sviluppatore porti avanti questo progetto dal buon potenziale.

STATO DI SVILUPPO: Demo

CONSIGLIATO – VOTO FINALE 8

E termina qui il nostro appuntamento con The Indie Dungeon per questo mese. Se avrete occasione di provare i giochi suggeriti, fateci sapere cosa ne pensate! Alla prossima avventura, esploratori!

Commenti