Game Experience
LIVE

The Game Awards 2020: Geoff Keighley annuncia data e dettagli della nuova edizione

L'evento è in programma il 10 dicembre!

Il celebre giornalista e conduttore Geoff Keighley ha annunciato la data dei The Game Awards 2020, attesa manifestazione annuale dei videogiochi che quest’anno è in programma il 10 dicembre.

Il 10 dicembre infatti andrà in scena la celebrazione annuale di fine anno dell’industria dei videogiochi, con un evento in live streaming digitale gratuito disponibile su più di 45 piattaforme video in tutto il mondo. L’anno scorso, i Game Awards hanno raggiunto 50 milioni di spettatori globali, incluso un picco di spettatori simultanei live di oltre 7,7 milioni di fan.

Quest’anno però, a causa della terribile pandemia del COVID-19, i The Game Awards 2020 andranno in onda live in 4K UHD da location in vari studi e senza pubblico, precisamente da Los Angeles, Tokyo e Londra. Le tre città ospitanti per i Game Awards saranno connesse digitalmente per una celebrazione innovativa con presentazioni di premi dal vivo, performance musicali e annunci di giochi in anteprima mondiale.

Nel 2020, i videogiochi ci hanno connesso e confortato più che mai, e questo rende l’edizione 2020 dei The Game Awards il nostro spettacolo più importante di sempre“, ha affermato Geoff Keighley, creatore / produttore / presentatore di The Game Awards. “Il nostro team sta lavorando duramente per fornire un programma innovativo e ponderato che celebra l’eccellenza, anticipa il futuro e amplifica le voci importanti che stanno plasmando il futuro di questo medium“.

Senza un pubblico dal vivo, i fan di tutto il mondo e migliaia di co-streamer dal vivo parteciperanno e interagiranno virtualmente con lo spettacolo sui social media, attraverso esperienze di gioco in diretta e tramite estensioni interattive sulle principali piattaforme di streaming. Ulteriori dettagli verranno rivelati nei prossimi mesi.

Inoltre da questuano i The Game Awards presenteranno un nuovo premio, Innovation in Accessibly, che riconosce gli sviluppatori di software e/o hardware il giusto merito per star spingendo il medium in avanti aggiungendo funzionalità, tecnologia e contenuti per far sì che i videogiochi possano essere giocati e apprezzati da un pubblico ancora più ampio. Questo prezioso premio si unisce al programma Global Gaming Citizen, al premio Games for Impact e ad altre iniziative da annunciare, come modi per evidenziare coloro che aiutano a far crescere e diversificare i tipi di persone che creano e consumano intrattenimento per videogiochi.

Ancora una volta, i Game Awards fungeranno da trampolino di lancio per un fine settimana di contenuti di gioco immediatamente giocabili, drop in-game, demo e live streaming che celebrano l’entusiasmante futuro dei videogiochi su PC, console, dispositivi mobili.

I Game Awards sono prodotti da Geoff Keighley e Kimmie Kim. LeRoy Bennett torna come direttore creativo per il suo sesto anno e Richard Preuss torna come direttore per il suo quarto anno.

The Game Awards

Informazioni sui The Game Awards

Raggiungendo quasi 50 milioni di spettatori nel 2019 e definito come “gli Oscar per il mondo dei giochi” dal New York Times, The Game Awards è uno dei più grandi eventi in streaming live dell’anno sul web. I Game Awards riuniscono creatori di giochi, atleti eSport, influencer digitali, fan e Hollywood per una notte di premi, anteprime mondiali di giochi esclusivi, annunci di nuovi giochi e performance musicali che celebrano il gioco come la forma di intrattenimento più potente, stimolante e coinvolgente. I premi vanno in onda in diretta e gratuitamente su oltre 45 reti di video digitali tra cui Twitch, YouTube, Twitter, Facebook e globalmente su più di 30 reti digitali in paesi tra cui Cina e India.

I The Game Awards sono guidati da un comitato consultivo che include i team dirigenziali esecutivi di Activision (Rob Kostich, President), AMD (Dr. Lisa Su, CEO), Electronic Arts (Laura Miele, Chief Studios Officer), Google (Phil Harrison, VP e GM, Stadia), Microsoft (Phil Spencer, EVP of Gaming), Nintendo of America (Doug Bowser, President), Riot Games (Marc Merrill, Co-Chairman e Co-Founder), Rockstar Games, Sony Interactive Entertainment, Ubisoft (Yves Guillemot, CEO), Valve, Warner Bros. Games (David Haddad, President) e Tencent (Steven Ma, Senior Vice President).

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi