Game Experience
LIVE

The Elder Scrolls VI ed i progetti futuri di Bethesda al centro di un nuovo leak

Un noto leaker potrebbe aver svelato tante informazioni inedite sul gioco.

In attesa che Starfield possa approdare sul mercato di tutto il mondo a fine anno (mentre il lancio di The Elder Scrolls VI è ben più lontano), un noto leaker ha pubblicato un nuovo tweet dove è andato a svelare alcuni dei progetti attualmente in sviluppo presso Bethesda Studios, publisher americano che ricordiamo essere stato acquisito ufficialmente da Microsoft ormai oltre un anno fa, a fronte di un investimento di circa 7,5 miliardi di dollari.

Skullzi infatti, leaker piuttosto noto ed affidabile quando si parla di Bethesda Studios, ha svelato che oltre al già noto The Elder Scrolls VI, che stando alle sue fonti attualmente si troverebbe in pieno sviluppo con l’uscita che dovrebbe avvenire tra il 2025 e il 2026, il publisher americano sarebbe alle prese con lo sviluppo anche di un nuovo progetto PvPvE definito da lui addirittura come “sorprendente”.

The Elder Scrolls VI è finito al centro di un nuovo leak, decisamente interessante

Qui di seguito trovate quanto ha affermato il buon Skullzi:

Queste sono alcune informazioni che ho ottenuto da una fonte anonima e riguardante Bethesda, per cui per favore prendete il tutto con le pinze:

  • Gioco PvPvE sviluppato da Roundhouse che potrebbe sorprendervi
  • TES VI è ambientato ad Hammerfell
  • TES VI avrà un sistema politico
  • In TES VI saranno importanti i tradimenti, i matrimoni e le fazioni
  • Nessun drago in TES VI
  • TES VI è in pieno sviluppo, nelle prime fasi
  • Il rilascio è attualmente fissato per il 2025-2026
  • BGS Austin e Montreal al lavoro su Spyteam
  • Un MMO di The Mandalorian in sviluppo presso Zenimax Online
  • È attualmente in discussione un reboot di QUAKE
  • Potrebbero essere in arrivo delle Remaster di TES e Fallout tramite inXile
The-Elder-Scrolls-VI
Fonte: Twitter

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi