La software house Finlandese Next Games, sta collaborando con Netflix per la produzione del nuovo videogioco Stranger Things, gioco di ruolo basato sulla posizione reale dei giocatori.

Stando a quanto emerso su “The Verge”, il gioco dovrebbe essere ispirato ai cartoni animati degli anni ’80 e sarà ( come Pokémon GO ) un videogioco di ruolo basato sulla posizione reale dei giocatori. I giocatori potranno quindi camminare su Upside Down e “lavorare con gli altri fan per combattere i mali che stanno emergendo”.

“Il nostro obiettivo principale sarà quello di fornire i temi ricchi e intensi di Stranger Things come l’amicizia e l’avventura soprannaturale e tradurli in un intrattenimento di dimensioni ridotte sul tuo dispositivo mobile”, ha detto in un comunicato stampa Teemu Huuhtanen, CEO di Next Games.

Next Games, assieme allo sviluppatore di Pokémon Go Niantic, è uno dei leader più importanti nei videogiochi con licenza basati sulla posizione reale dei giocatori. Il team inoltre, ha sviluppato anche The Walking Dead: Our World, altro videogioco che utilizza Google Maps per creare obiettivi di gioco basati sulla posizione dei giocatori.

Stranger Things sarà reso disponibile nel corso del 2020 sui dispositivi iOS e Android.

Acquista su Amazon.it

    Commenti