NOTIZIE

State of Decay 2: Le novità dell’update 24 nella patch note

Tra nuove opzioni di reclutazioni e mouse e tastiera su Xbox

Nonostante Undead Labs abbia già dichiarato di essere al lavoro su State of Decay 3, annunciato con tanto di trailer cinematico durante l’Xbox Game Showcase del luglio 2020, questo non sta a significare che il supporto a State of Decay 2 sia concluso, come evidenzia l’aggiornamento 24 rilasciato di recente.

Questo aggiornamento, rilasciato lunedì 8 febbraio 2021, ha introdotto in State of Decay 2 una feature molto ambita e richiesta dalla community di gioco: il supporto per mouse e tastiera per chi gioca da console Xbox. Presente nell’update anche un piccolo regalino per gli utenti, una maglietta ispirata al movimento Black Lives Matter, disponibile per tutti al primo log in in gioco.

Un altro grande cambiamento introdotto a State of Decay 2 riguarda il sistema di reclutazione. Ora, è possibile reclutare ogni membro di enclavi non ostili, che non siano coinvolti in missioni o simili situazioni, semplicemente pagando con dell’influenza. L’unica cosa che dovete fare è entrare in contatto con la nuova enclave tramite radio e organizzare un incontro. Come prima, quando un enclave è alleata il reclutamento è sempre gratuito, mentre reclutare il membro di un enclave amichevole costerà 750 punti influenza, 1500 se invece l’enclave è neutrale.

L’aggiornamento ha anche introdotto in State of Decay 2 il Trumbull Valley Pack, inclusivo di sei armi, quattro outfits e la stazione per Armi Improvvisate che permette di creare utili armi. Nel corso del mese prossimo, il Bounty Broker Packs avrà un ciclo schedato, vale a dire che all’inizio di ogni mese, un nuovo pack sarò sostituito da un altro. Per esempio, il Pawn Shop pack dovrebbe arrivare in marzo mentre il Fearsome Footage Pack sarà rimosso. Alla fine del ciclo, il Fearsome Footage Pack dovrebbe poi tornare.

State of Decay 2 Juggernaut Edition