Game Experience
LIVE

Starfield: un leak anticipa trailer, data di uscita ed esclusività su Xbox e PC

Il gioco approderà l'11 novembre 2022.

Ormai erano mesi che sul web si discuteva a più riprese di Starfield, titolo che nei mesi scorsi era stato al centro di una marea di rumor ed indiscrezioni varie, senza che però ci fossero in realtà informazioni e del materiale ufficiale dedicato al gioco, con la rete che infatti aveva accolto soltanto alcuni screenshot tratti dal titolo, probabilmente provenienti da una build del 2018, e poco altro.

Ma qesta penuria di informazioni è finalmente giunta al termine con un leak importante del Washington Post che ha anticipato la conferenza Microsoft e Bethesda, in programma durante l’E3 2021 precisamente in questa calda domenica del 13 giugno 2021, per pubblicare il primo trailer del gioco.

In questo filmato è quindi possibile ammirare per la prima volta alcune sequenze del gioco che, com’era lecito attendersi, sono ambientate per buona parte nel vasto, anzi praticamente sconfinato Spazio, con i giocatori che grazie a Starfield potranno alzare lo sguardo al cielo ed iniziare uno dei viaggi inter spaziali più imponenti, lunghi e soddisfacenti della loro vita. Inoltre grazie a questo filmato abbiamo potuto scoprire la data di uscita del gioco, fissata al’11 novembre 2022 in esclusiva per PC ed Xbox.

Il video lo trovate qui sotto, buona visione!

Qui sotto trovate gli artwork del gioco:

Vi ricordiamo infine che Starfield, nuovo titolo in sviluppo presso Bethesda, approderà l’11 novembre del 2022 in esclusiva su Xbox Series X, Xbox Series S e PC Windows 10, approdando inoltre sin dal lancio anche su Xbox Game Pass. Per chi se lo fosse perso, sicuramente pochi ma è sempre cosa buona specificarlo, l’intera ZeniMax Media (quindi anche la stessa Bethesda) è stata acquisita lo scorso settembre 2020 da Microsoft per una cifra mostre di ben 7,5 miliardi di dollari.

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi