Game Experience
LIVE

Starfield avrà pieno supporto mod, il gameplay reveal è previsto per l’estate 2022

Todd Howard e Bethesda hanno in mente di mostrare il gameplay di Starfield durante la prossima estate.

Bethesda non è ancora pronta per mostrare il gameplay di Starfield e i fan hanno chiesto a Todd Howard molte domande interessanti sulla prima IP originale dello sviluppatore in oltre 25 anni. Fortunatamente, Todd Howard ha confermato che Starfield verrà lanciato con il pieno supporto per le mod.

Howard ha rivelato queste informazioni durante un AMA su Reddit. La maggior parte dei fan di Bethesda probabilmente non troverà questa notizia sorprendente poiché Skyrim e Fallout 4 hanno entrambi il supporto mod ufficiale. Skyrim è famoso per il suo panorama di modding ampio ed estremamente vario, con quasi tre miliardi di download dal sito web di condivisione di mod Nexus Mods. La community di modding di Fallout 4 ovviamente non è così vecchia, ma è ancora una grande parte del motivo per cui le persone giocano a quel titolo. Tuttavia, è positivo avere la conferma ufficiale che Bethesda continuerà a supportare la community di modding di Starfield, Howard spera anche che i modder continueranno a costruirsi una carriera nell’industria proprio grazie anche al loro prossimo titolo.

L’AMA ha anche rivelato alcuni dettagli minori sul gioco in arrivo. Un commentatore ha chiesto se Starfield presenterà un compagno robot, Howard ha risposto con un conciso ma un po’ criptico: “Sì, più o meno”. Howard ha anche rivelato che il sistema di creazione del personaggio di Starfield consentirà ai giocatori di scegliere i loro pronomi preferiti. Il gioco avrà anche dialoghi registrati che riflettono se il personaggio è un lui, lei o loro.

Sfortunatamente, il Reddit AMA non includeva molte grandi rivelazioni sul gioco in arrivo. Qualcuno ha chiesto quali saranno le innovazioni di gameplay di Starfield, ed Howard ha risposto spiegando che preferiscono mostrarle direttamente tramite dei nuovi gameplay, che stando a quanto affermato dal celebre game designer, dovrebbero arrivare nell’estate 2022, probabilmente al prossimo E3 dunque. Quello che i fan sanno è che Todd Howard in precedenza aveva paragonato il gioco ad una sorta di “Skyrim nello spazio”. Come Skyrim e Fallout 4, i giocatori possono scegliere di provare il gioco in prima o terza persona. Conterrà anche diverse fazioni, quelle conosciute includono Constellation, su cui si concentra la trama, oltre alle Colonie Unite e al Collettivo Freestar. I commenti di Howard sembrano indicare che la trama principale sarà separata dalle missioni di fazione, a differenza di come Fallout: New Vegas e Fallout 4 gestivano le fazioni.

Starfield utilizza il nuovo Creation Engine 2 di Bethesda, una versione aggiornata del motore grafico utilizzato in Skyrim, Fallout 4 e Fallout 76. Non è chiaro come il nuovo motore differisca dal suo predecessore, ma secondo quanto riferito consentirà a Starfield di sfruttare appieno i progressi moderni dell’hardware di nuova generazione. Starfield uscirà per PC e Xbox Series X|S l’11 novembre 2022, e sarà disponibile dal lancio su Xbox Game Pass.

Fonte: Gamerant

Articoli correlati

Daniele Franco

Daniele Franco

Videogiocatore incallito, fin da piccolo, appassionato di qualsiasi genere, ma in particolare GDR ed Action Adventure. Gioco principalmente sulla piattaforma verde, ma amo e rispetto tutte le piattaforme e tutti i giocatori, le tifoserie non fanno per me, giocate e divertitevi, quello è l'importante.

Condividi