Game Experience
LIVE

STALKER 2 potrebbe arrivare in early access

Il titolo potrebbe arrivare nelle mani dei giocatori prima del previsto

Il ritorno del franchise STALKER è stato uno dei grandi annunci che casa Microsoft ha fatto qualche anno fa, con la conferma che il secondo capitolo numerato del franchise avrebbe non solo avrebbe raggiunto le console Xbox, ma sarebbe stato lanciato anche sul servizio in abbonamento Xbox Game Pass. Sebbene il titolo fosse previsto per quest’anno, il conflitto in Ucraina ha causato un rinvio indefinito fino al 2023, anche se ora sembra esserci un’importante novità in merito.

Come è stato reso noto grazie alla descrizione del gioco nelle sue diverse edizioni attraverso la pagina Humble Bundle, STALKER 2 potrebbe arrivare come accesso anticipato, il che potrebbe significare un’uscita anticipata rispetto a quella che potremmo aspettarci se arrivasse nella sua versione finale.

STALKER 2 potrebbe arrivare come accesso anticipato

Come si legge nella descrizione del titolo, “Al momento, questo gioco Steam Early Access è un gioco non finito e potrebbe o meno subire modifiche significative durante il suo sviluppo. Per ulteriori informazioni su Steam Early Access, visitate le FAQ di Steam Early Access”.

Questo ha fatto sì che community come Reddit abbiano iniziato a discutere della possibilità che STALKER 2 possa arrivare in accesso anticipato. Tuttavia, esiste anche un’altra possibilità, ovvero che la pagina di Humble Bundle abbia riportato erroneamente questo messaggio nella descrizione del gioco.

Per ora, l’unica cosa certa è che Microsoft ha iniziato a restituire i soldi versati per le prenotazioni, cosa di cui hanno già parlato gli sviluppatori, che hanno confermato che è perché gli sviluppatori di Redmond restituiscono i soldi di tutte quelle prenotazioni che non hanno una data di uscita specifica. Ora non ci resta che aspettare per scoprire se il gioco arriverà finalmente in versione completa o come accesso anticipato.

Il non-rinvio di Stalker 2

Qualche giorno fa CSG ha inviato una risposta ufficiale a PC Gamersmentendo un nuovo rinvio ed affermando quanto segue:

“Abbiamo dovuto posticipare il gioco al 2023 senza una data di rilascio precisa per ora. Abbiamo fatto l’annuncio all’E3 Microsoft Extended Show, insieme al Dev Diary ed al filmato introduttivo. Microsoft rimborsa i preordini per i giochi senza una data di rilascio precisa. Quando annunceremo la data di rilascio esatta in seguito, i preordini torneranno attivi per Xbox. Specifichiamo inoltre che i preordini su PC (Steam, EGS, GOG) non sono colpiti da questo fatto.”

Se siete interessati ad approfondire, vi consigliamo di farlo a questo link.

Fonte: Reddit

Articoli correlati

Oskar Heise

Oskar Heise

Amante di esperienze Singleplayer, indipendentemente dal genere di appartenenza. Quando sono stanco, faccio riposare l'anima sedendomi affianco a falò provenienti dal Giappone o cerco di non classificarmi ultimo in una partita online. Allergico a qualsiasi forma di console war.

Condividi