Game Experience
LIVE

Stalker 2: Heart of Chornobyl è stato rinviato al 2023

Arriva la conferma del team di sviluppo.

Dopo avervi prontamente segnalato le indiscrezioni emerse in rete nelle scorse e riguardanti il rinvio di Stalker 2: Heart of Chornobyl nel corso del 2023, in questo articolo vi segnaliamo una nuova ed importante conferma circa lo slittamento del lancio del gioco all’anno prossimo.

Difatti dopo che lo sviluppo del titolo era stato sospeso a febbraio in seguito all’invasione russa dell’Ucraina, con lo Studio GSC Game World che aveva la sede proprio in quel di Kiev, non stupisce affatto notare che in rete stiano confluendo sempre più conferme circa il rinvio della data di uscita del progetto.

Quindi mentre il lancio di Stalker 2: Heart of Chornobyl è ancora previsto ufficialmente per la giornata dell’8 dicembre 2022, date le circostanze di cui sopra non ha colto di sorpresa quasi nessuno vedere che alla presentazione di Xbox + Bethesda Showcase del 12 giugno 2022 il titolo fosse presente tra i progetti in arrivo sul mercato nel corso del prossimo anno.

Il team di sviluppo ha confermato il rinvio di Stalker 2 al 2023

E dopo questo fatto, il noto portale online PC Gamer ha contattato direttamente GSC Game World per chiedergli se l’immagine di cui sopra condivisa da Microsoft fosse veritiera, con il team di sviluppo ucraino che ha tristemente confermato il rinvio.

Qui di seguito trovate le dichiarazioni di Zakhar Bocharov di GSC, decisamente chiare e concise:

“È successo un po’ prima del previsto, in realtà stavamo pianificando di rivelarlo nei prossimi giorni. Ma sì, il gioco ora uscirà nel 2023.”

A questo punto non ci resta che attendere ulteriori informazioni in merito, con CSC che presto annuncerà il rinvio al 2023, probabilmente fissando già una nuova data di uscita ufficiale.

Stalker-2
Fonte: PCGamer

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi