XBOX

STALKER 2: Diario di sviluppo su grafica dei modelli in gioco di armi, NPC e fazioni

Saranno presenti oltre 30 armi in gioco.

Per celebrare l’anniversario del primo capitolo della serie, lo studio di sviluppo ucraino GSC Game World ha pubblicato quest’oggi in anticipo forse rispetto all’evento ID@Xbox programmato per le 17:00 italiane, un nuovo diario di sviluppo per STALKER 2, il tanto atteso sequel del gioco open world ambientato in una versione alternativa della famigerata Zona di esclusione di Chernobyl.

Il PR Manager dello studio, Zakhar Bocharov, già in passato ha dato alcuni dettagli in più sul gioco in un podcast, tra cui anche il sistema IA di STALKER 2. Questa volta nel video pubblicato dal team si è invece concentrato sulle fazioni che i giocatori incontreranno, sui loro modelli, insieme anche a delle occhiate più da vicino alle armi presenti in gioco e ai dettagli degli NPC.

La Zona è un posto pericoloso, per cui sono disponibili diverse fazioni, la Freedom e la Duty sono due delle iconiche forze opposte. I primi vedono la Zona come uno stato libero e in continua crescita, mentre la seconda fa di tutto per prevenirne la sua espansione. Queste due ideologie non verranno mai incontro l’un l’altra, ma saranno disponibili anche altre fazioni nella Zona. Mentre per quanto riguarda l’arsenale saranno presenti oltre 30 armi in gioco, insieme anche a numerose modifiche delle stesse. Bocharov ha poi concluso il diario con uno strumento che gli sviluppatori utilizzano per poter modificare i denti dei personaggi all’interno del gioco, con un semplice click del mouse, inoltre la cura nei dettagli dei modelli è davvero impressionante. Il gioco tornerà a mostrarsi in una gameplay demo più avanti quest’anno.

s.t.a.l.k.e.r. 2

STALKER 2 è sviluppato su Unreal Engine 4, ed offrirà un mondo aperto, una storia non lineare con molteplici finali, influenzati dalle scelte dei giocatori, ed è in arrivo su console Xbox Series X|S e su PC e sarà incluso dal lancio su Xbox Game Pass. Il gioco non ha ancora una data di uscita, che sarà a questo punto probabilmente svelata alla demo che verrà mostrata in futuro.