Game Experience
LIVE

Stadia: Google conferma il supporto e l’arrivo di 100 giochi nel 2022

Google rassicura gli utenti sul progetto Stadia.

In queste ore sta facendo rapidamente il giro del web un nuovo report di Business Insider che vuole Google aver sostanzialmente tolto fortemente priorità a Google Stadia, avendo stanzialmente preso la decisione di concentrarsi sul vendere tutta una serie di servizi i cloud a compagnie terze sfruttando l’eccellente infrastruttura server della divisione Stadia.

Vista l’importanza del report di cui sopra, il colosso di Mountain View ha pubblicato un nuovo tweet ufficiale dove è andato a rassicurare tutti gli utenti della nota piattaforma di gaming in streaming circa la loro volontà di far crescere ed espandere ulteriormente il servizio, rivelando inoltre di star lavorando dietro le quinte per dare forma ad un “grande futuro” grazie all’arrivo di nuove feature e di 100 giochi su Google Stadia nel corso del 2022.

Eccovi qui sotto le dichiarazioni effettuate da Google attraverso un tweet dedicato:

“Il team di Stadia sta lavorando duramente per un grande futuro per Stadia e il cloud gaming. Siamo particolarmente orgogliosi di offrire 50 giochi ai membri Pro a febbraio, con più di 100 titoli che si uniranno al catalogo di Stadia nel 2022 e tanti giorni di gioco gratuiti per tutti. Ci sono anche altre funzionalità in arrivo su Stadia, cose di cui non possiamo ancora parlare, ma promettiamo di condividere quando sarà possibile.”

Patrick Seybold, portavoce di Google, ha deciso di commentare il report di Business Insider senza smentire, oppure confermare, la volontà del colosso americano di vendere i suoi servizi di streaming a società terze:

“Abbiamo annunciato la nostra intenzione di aiutare editori e partner a fornire giochi direttamente ai giocatori l’anno scorso e ci siamo adoperati in tal senso. La prima collaborazione è stata con AT&T che offre Batman: Arkham Knight ai propri clienti gratuitamente. Anche se non commenteremo alcuna voce o speculazione su altri partner, siamo ancora concentrati sul portare grandi giochi su Stadia nel 2022.”

GOOGLE STADIA NEWS 2
Fonte: The Verge

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi