Game Experience
LIVE

Sony, le vendite di PS5 deludono le aspettative e l’azienda ricompra le proprie azioni

Il colosso giapponese non è riuscito a rispettare le stime di vendita delle scorse settimane.

Sony Interactive Entertainment ha tenuto nel corso di questa mattina del 10 maggio 2022 la nuova conferenza con gli investitori, dedicata ovviamente all’intero anno fiscale 2021, terminato lo ricordiamo nella giornata del 31 marzo 2022.

E come vi abbiamo prontamente riportato con un articolo dedicato, proprio in questa occasione il colosso giapponese ha rivelato i nuovi dati di vendita di PS5, console che è stata capace di vendere circa 19,3 milioni di unità in tutto il mondo, facendo quindi peggio delle previsioni iniziali dell’azienda giapponese che si assestavano a poco più di 20 milioni di unità vendute.

E visto questo, Sony Group Corp. ha dichiarato che riacquisterà fino a 200 miliardi di yen (al cambio attuale circa 1,5 miliardi di dollari) delle proprie azioni dopo aver riportato utili che non hanno rispettato le stime degli analisti. Il gruppo di intrattenimento ha infatti registrato un utile operativo di 138,6 miliardi di yen nel quarto trimestre fiscale, non all’altezza delle stime degli analisti di 148,5 miliardi di yen.

La società prevede inoltre un utile operativo di 1,16 trilioni per l’anno fiscale in corso, anche questo al di sotto delle stime di 1,2 trilioni di yen. E visti questi dati, il colosso del Paese del Sol Levante ha dichiarato che riacquisterà fino a 25 milioni di azioni nel prossimo anno, il 2,02% del totale delle azioni attualmente in circolazione.

Sony corre ai ripari dopo aver mancato le previsioni di vendita dei mesi scorsi

Le azioni di Sony Group Corporation infatti sono scese del 27% finora quest’anno, più o meno in linea con il calo generale dell’indice Nasdaq e riguardanti le altre compagnie tecnologiche.

Ovviamente alla base di questi dati non propriamente positivi troviamo la crisi dei semiconduttori, con il colosso giapponese che sta dovendo fare i conti con l’impossibilità a produrre un numero sufficiente di PlayStation 5 volte a soddisfare l’alta richiesta del mercato.

Il colosso del Paese del Sol Levante ha inoltre affermato come la domanda insoddisfatta è abbastanza forte da riportare la PS5 sulla buona strada per ottenere il titolo di console di questa generazione più venduta a fine ciclo vitale, ma i dati di vendita degli ultimi mesi, riportati da società di analisi come NPD Group Inc., hanno evidenziato come Xbox Series X|S in questa prima parte del 2022 stiano vendendo più della console Sony.

L’analista di Macquarie Capital Securities, Damian Thong, ha comubwue affermato quanto segue:

“Ci aspettiamo che Sony acceleri il volume di produzione di PlayStation 5 in questo anno fiscale per riconquistare il terreno, anche se a costo di pressioni sui margini di profitto”

Detto questo è bene segnalare infine come l’azienda giapponese abbia beneficiato della sua attività cinematografica nell’anno fiscale appena concluso, grazie soprattutto al successo di Spider-Man: No Way Home. Le vendite della divisione sono infatti aumentate di oltre il 50% a 1,24 trilioni di yen, mentre l’utile operativo è più che raddoppiato a 217,4 miliardi di yen.

Sony-Corp
A logo of Sony Corp is seen outside its showroom in Tokyo February 5, 2014. Japanese electronics maker Sony Corp warned it expects a net loss of 110 billion yen ($1.1 billion) this fiscal year as it absorbs restructuring costs linked to its moves to exit the personal computer business. Picture taken February 5, 2014. REUTERS/Yuya Shino (JAPAN – Tags: BUSINESS LOGO) – RTX18A18
Fonte: Yahoo

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi