Game Experience
LIVE

Sea of Thieves, RARE annuncia la data di uscita della Stagione 5

La quinta stagione partirà nei primi giorni di Dicembre.

RARE e Microsoft hanno annunciato proprio in queste ore quando partirà la Stagione 5 di Sea of Thieves, gioco che ricordiamo catapulta i giocatori nelle acque dei Caraibi così da poter vivere tutta una serie di avventure al cardiopalma in compagnia dei propri amici, sia su console Xbox che su PC.

Il team di sviluppo inglese ed il colosso americano hanno quindi rivelato che la quinta Stagione del titolo ad ambientazione piratesca aprirà i battenti tra pochissimi giorni, precisamente dal 2 dicembre 2021. E vi ricordiamo che tra le principali novità introdotte da questa nuova Season dell’esclusiva dell’ecosistema Xbox troviamo la possibilità per i pirati di poter seppellire i propri tesori.

Per effettuare questa operazione all’interno di Sea of Thieves (che ricordiamo era una pratica comune anche per i pirati nel mondo reale) basterà recarsi su una spiaggia e scavare una buca. Fatto questo sarà possibile prendere e seppellirci dentro il proprio bottino guadagnato in compagnia dei propri amici in una delle tante scorribande vissute insieme, fianco a fianco, sul proprio galeone.

Oltre a questa simpatica e certamente comoda novità, il gioco è pronto ad accogliere anche gli ascensori, grazie ai quali sarà possibile trasportare con agilità e senza fatica alcuna i tanti tesori su dei punti sopraelevati.
Ovviamente sia RARE che Microsoft non hanno voluto svelare tutte le novità pronte ad arricchire Sea of Thieves tra pochi giorni, ma è praticamente certo che anche in questa Stagione 5 tutti i pirati (ed hanno superato i 20 milioni da pochi giorni) scalmanati alle prese con il titolo poteranno gustarsi tanti nuovi contenuti, inclusi nuovi eventi, ricompense stagionali, tesori e nuovi regni.

Fonte: Twitter

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi