Game Experience
LIVE

Scorn, gli sviluppatori confermano l’uscita a Ottobre 2022

Lo sviluppo sta procedendo come previsto

In un nuovo aggiornamento per gli sviluppatori, il team che si occupa di Scorn ha rivelato di essere ancora in linea con la data di uscita dell’ottobre 2022. Ebb Software ha infatti scritto quanto segue:

“Questo mese ci è stato chiesto spesso se siamo ancora sulla buona strada per il lancio di ottobre, e lo siamo! I team stanno lavorando duramente per assicurarsi di rimanere sulla buona strada. Ecco l’ultimo aggiornamento sui progressi da parte di Ljubomir:”

“Nell’ultimo mese, il nostro team 3D ha completato la creazione di tutte le maglie statiche rimanenti, quindi la produzione sta procedendo bene. L’obiettivo è di completare il tutto a giugno. L’animazione e i VFX sono attualmente il nostro obiettivo principale e i team sono impegnati a eliminare i bug e a finalizzare tutto. Siamo a pieno regime per l’uscita di ottobre e siamo entusiasti di poter mostrare presto altre immagini del gioco.

“Grazie per aver dedicato del tempo a leggere questi aggiornamenti mensili. Abbiamo in programma molte altre cose da condividere nei prossimi mesi, mentre ci prepariamo per l’uscita del gioco, quindi tenete gli occhi aperti per altre entusiasmanti novità”.

Il Filmato trapelato di Scorn

Nel dicembre del 2021 Ebb Software ha rivelato il mese di uscita di Scorn. Il gioco uscirà su Xbox Series X|S, Windows 10, Steam e Game Pass. Non molto tempo fa, un filmato contenente ben otto minuti di gameplay è infatti trapelato in rete e parrebbe inedito, sebbene non è stato chiarito in che modo sia finito nelle mani di OpyGam3r, che l’ha poi pubblicato su YouTube. Entrambi i filmati di Scorn, il primo di 14 minuti e il secondo di 8, mostrano il gameplay del gioco senza alcun commento d’accompagnamento.

La cosa lascia ammirare il gioco cosi com’è, ma lascia anche lo spettatore all’oscuro del significato di alcune sequenze, di cui risulta difficile comprendere la meccanica e/o lo scopo. La struttura da FPS/Survival horror in prima persona è la sola cosa chiara del titolo, e si palesa in alcune scene che mostrano scontri a fuoco contro creature da incubo. Altre scene fanno invece pensare a dei puzzle legati all’uso di grotteschi macchinari di una strana natura ibrida tra meccanica e organica.

Potete approfondire a questo link.

Fonte: Twitter

Articoli correlati

Oskar Heise

Oskar Heise

Amante di esperienze Singleplayer, indipendentemente dal genere di appartenenza. Quando sono stanco, faccio riposare l'anima sedendomi affianco a falò provenienti dal Giappone o cerco di non classificarmi ultimo in una partita online. Allergico a qualsiasi forma di console war.

Condividi