Game Experience
LIVE

Scorn, il nuovo trailer svela che la data di uscita è stata anticipata

Il team di sviluppo ha addirittura anticipato la data di uscita di Scorn.

Il team di sviluppo Ebb Software ed il publisher Kepler Interactive hanno annunciato la nuova data di uscita di Scorn, condividendo una notizia che, in particolar modo di questi tempi fatti da rinvii continui, lascia francamente abbastanza di stucco e meravigliati: l’uscita del gioco è stata infatti addirittura anticipata di una settimana rispetto alla precedente data di uscita.

La data di uscita di Scorn è stata anticipata di una settimana

Questo vuol dire quindi che il team di sviluppo si sente pronto ad accogliere tutti i giocatori nel loro mondo oscuro, contraddistinto chiaramente da tinte horror, una settimana prima di quanto preventivato. Difatti ricordiamo come il gioco fosse inizialmente previsto per la giornata del 21 ottobre 2022, mentre invece ora sarà possibile gettarsi a capofitto nel mondo da incubo del titolo a partire dalla giornata del 14 ottobre 2022.

Qui di seguito potete dare un’occhiata al nuovo trailer rilasciato direttamente dal team di sviluppo, oltre che la sinossi ufficiali del progetto:

Scorn è pronto a trasportarti in un mondo onirico strano e isolato. Senza guida e senza difese, dovrai esplorare il bio-labirinto interconnesso di Scorn, imparandone le regole e risolvendo enigmi grotteschi lungo la tua strada alla ricerca della consapevolezza.

Scoprendo segreti e raccogliendo strumenti biomeccanici che sembrano essere stati utilizzati da una civiltà passata che chiamava questo mondo casa, sopravvivere non è impossibile. Trovare la verità, invece, è tutta un’altra faccenda.

Vi ricordiamo infine che Scorn sarà disponibile per Xbox Series X|S, ed anche su Xbox Game Pass sin dal giorno di lancio, oltre che per PC attraverso Steam, Epic Games Store e GoG.

scorn
Fonte: YouTube

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi