Game Experience
LIVE

Rust: l’incendio di OVH ha causato la perdita di dati di molti videogiocatori

L'incendio ha colpito tanti server del gioco.

Come vi abbiamo riportato in questo articolo, alle 03:00 di questa mattina è esploso un terribile incendio in quel di Strasburgo che ha causato la distruzione totale di un enorme datacenter appartenente all’azienda francese OVH. Purtroppo questo tragico evento ha avuto delle conseguenze piuttosto serie ed importanti per tutti i giocatori di Rust, uno dei titoli in multigiocatore per PC più amati ed apprezzati dal pubblico in queste settimane.

Questo terribile incidente ha infatti coinvolto ben tre dei quattro edifici appartenenti all’azienda, coinvolgendo fortunatamente esclusivamente i server, lasciando praticamente incolume ed immacolati tutti i dipendenti che si trovavano all’interno dei suddetti edifici.

RUST

Tra questi si trovavano anche circa 25 server europei di Rust, con i malcapitati utenti del vecchio Continente che stavano giocando in quel momento su questi server, trovandosi all’improvviso e per cause non dipendenti strettamente da loro privati definitivamente di tutti i loro progressi effettuati.

A dare il triste annuncio è stato lo stesso team di sviluppo del gioco, Facepunch, che ha confermato come siano letteralmente impossibilitati a ripristinare i vecchi server e quindi a recuperare tutti i dati che questi immagazzinavano.

Fonte: Eurogamer.net

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi