PLAYSTATION

Returnal: un’anteprima di Sony svela novità su gameplay, supporto al DualSense e altro

Tantissime novità sullo sparatutto roguelike sviluppato da Housemarque!

La prossima esclusiva di PlayStation 5, ossia Returnal, si prepara a sbarcare sui sistemi next-gen di casa Sony, portando con sé un gameplay dalle particolari caratteristiche e un’esperienza impacchettata in modo decisamente interessante.

Il titolo viene infatti considerato dal PlayStation Blog ufficiale come un “platform esplorativo“, un “thriller d’azione” e un “horror psicologico” tutto nello stesso momento, rivelando anche ulteriori dettagli sullo stile di gioco e sulle caratteristiche dei combattimenti.

Un lungo e dettagliato post pubblicato sul blog di PlayStation ci rivela quindi numerose caratteristiche del videogioco rogue-like sviluppato presso il team di Housemarque nel corso degli ultimi quattro anni.

Returnal

Nell’articolo viene spiegato il funzionamento dei grilletti adattivi del DualSense, in cui L2 si bloccherà a metà corsa per effettuare lo zoom con Focus Aim (in modo da mettere in evidenza i punti deboli dei nemici). Se invece lo premeremo con più forza togliendo il blocco adattivo del grilletto attiveremo la modalità di fuoco alternativa dell’arma equipaggiata.

Tra l’altro, dall’altoparlante del controller verrà riprodotto un suono che ci indicherà il momento esatto in cui la ricarica dell’arma sarà completa. Mantenendo la pressione del grilletto anche durante la scarica sentiremo partire una vibrazione, grazie al feedback aptico, di bassa intensità fino ad aumentare in corrispondenza del completamento della ricarica.

Per quanto riguarda invece la generazione procedurale del mondo di gioco, ci saranno ovviamente cambi di biomi e degli elementi al loro interno, dopo ogni rinascita della protagonista. Queste meccaniche roguelike, mischiate con la colonna sonora incalzante e la narrazione psicologica aiuterà a creare un’atmosfera di alto livello, sempre secondo quanto rivelato dal post del PlayStation Blog.

returnal

Vari altri elementi di Returnal sono stati discussi, come ad esempio la barra integrità della tuta e la barra di competenza con le armi. Per quanto riguarda invece l’audio, gli sviluppatori hanno parlato di un riecheggiare dei colpi di armi da fuoco per le vallate del mondo di gioco, grazie alla combinazione tra audio 3D e ray casting, in grado di modificare gli effetti audio in base alla posizione del giocatore.

Infine, sono state confermate anche delle sfide giornaliere con tanto di classifiche online, le quali richiederanno di raggiungere determinati obiettivi usando armi specifiche e potendo contare soltanto su una vita. Fortunatamente, per tutto questo non sarà assolutamente necessario possedere l’abbonamento a PlayStation Plus. Che ne pensate? Qui sotto trovate il link per l’articolo completo del PlayStation Blog, nel caso foste interessati a tutti i dettagli.

https://blog.it.playstation.com/2021/04/01/returnal-anteprima-di-gioco/