Milano, 28 novembre 2019Razer, il leader globale nel lifestyle gaming, fa partire il conto alla rovescia per i Giochi del Sud-Est asiatico (SEA Games 2019), un evento sportivo internazionale di alto livello approvato dal Comitato Olimpico Internazionale, che per la prima volta nella storia inserirà gli esport nel medagliere.

Tra una settimana gli atleti delle nazioni partecipanti si riuniranno per le cerimonia inaugurale dei SEA Games Esports nelle Filippine per celebrare il momento storico. Si daranno inoltre battaglia per conquistare le prime medaglie in titoli come: Mobile Legends: Bang Bang, Arena of Valor, Dota 2, Starcraft II, Tekken 7 e Hearthstone.

“Si tratta di un momento storico per gli esport e i giochi del Sud-Est Asiatico”, dichiara Min-Liang Tan, co-fondatore e CEO di Razer. “L’inserimento nel medagliare è un passo fondamentale che contribuisce a legittimare ulteriormente gli esport a livello mondiale. Siamo molto orgogliosi di quanta strada è stata fatta e continueremo a supportare gli atleti di esport”.

Benessere degli atleti di esport – Assicurazione dal PhilSGOC

Il Philippine SEA Games Organizing Committee (PhilSGOC) e Razer hanno anche mantenuto un filo diretto sul tema della sicurezza e comfort degli atleti di esport. Si è discusso per fare chiarezza su notizie non positive apparse in merito al trattamento che sarà riservato a questi ultimi e alla scelta delle venue che ospiteranno i tornei. Il PhilSGOC ha rassicurato in tal senso Razer che gli atleti riceveranno le stesse attenzioni riservate ai colleghi degli sport tradizionali.

“Il PhilSGOC ci ha garantito che il benessere degli atleti rimane la loro priorità. Avranno infatti a disposizione un ambiente ottimale per performare al meglio”, continua Tan. “Non duelleranno solo per l’orgoglio nazionale, bensì combatteranno per legittimare gli esport a un livello superiore. La loro presenza ai Giochi incoraggerà nuovi talenti a rompere gli indugi e fare la differenza in ciò che gli appassiona veramente”.

Il percorso verso il riconoscimento degli esport

Da un decennio Razer promuove gli esport a livello globale, essendo stata uno dei primi brand a investire, sostenere e sponsorizzare squadre e tornei. A tal fine ha creato il Team Razer, un gruppo di giocatori d’élite che competono professionalmente in giro per il mondo. Ne fanno parte, tra gli altri, gli Evil Geniuses, mousesports e Team Alliance Geni solo per citarne alcuni.

In qualità di partner ufficiale esport dei SEA Games 2019, Razer ha lanciato una campagna di un anno per ottenere ancora più sostegno della regione. Una delegazione dell’azienda guidata dal CEO Min-Liang Tan ha infatti incontrato il PhilSGOC e il Philippine Olympic Committee (POC) in più occasioni nel 2018, lavorando costantemente in vista dell’inserimento degli esport nei Giochi. L’obiettivo è stato finalmente raggiunto e si aspetta dicembre per celebrare lo storico risultato.

Ben preparati e perfettamente equipaggiati

Razer doterà tutti gli atleti di periferiche ad alte prestazioni. Razer Viper, il mouse con switch ottici sviluppato in stretta collaborazione con i professionisti di esport e lanciato di recente, sarà il mouse da gioco ufficiale dei SEA Games 2019. Per garantire, inoltre, che tutti siano preparati e pronti a competere al meglio, Razer ha anche organizzato nei mesi scorsi una serie di sessioni di training professionale in vista dell’evento.

A person on a computerDescription automatically generated

La cerimonia di apertura dei SEA Games 2019 si svolgerà presso il Filoil Flying V Centre di Manila il 5 dicembre e sarà seguita da un’entusiasmante serie di playoff per ogni gioco fino ad arrivare alle finali previste il 10 dicembre.

Lo streaming dei match principali e il calendario completo degli incontri saranno resi disponibili sulla pagina ufficiale dedicata ai SEA Games del sito Razer. Per maggiori informazioni visita qui.

Per partecipare alla cerimonia di apertura a Manila, registrati qui.

Commenti