Game Experience
LIVE

Ratchet & Clank: Rift Apart presenta tante opzioni di accessibilità

I giocatori con handicap fisici sono entusiasti di tutte queste attenzioni nei loro confronti.

Nei giorni scorsi Sony Interactive Entertainment ha tenuto un nuovo State of Play dedicato quasi interamente (ma sarebbe più corretto togliere il quasi) a Ratchet & Clank: Rift Apart, nuova esclusiva PlayStation 5 pronta ad approdare sul mercato l’11 giugno 2021. Proprio in questa occasione il colosso giapponese ha mostrato un lungo gameplay del gioco, di ben 15 minuti, chiudendo la diretta con un filmato volto a pubblicizzare alcune delle principali novità presenti nel nuovo capitolo della serie.

Tra queste troviamo anche le opzioni di accessibilità volte a rendere Ratchet & Clank: Rift Apart molto più godibile e perfettamente completabile anche per tutti quei giocatori affetti da un qualche tipo di disabilità. Dopo l’eccellenza rappresentata da The Last of Us: Parte II, titolo incredibilmente inclusivo verso qualsiasi tipologia di giocatore, ecco che Insomniac Games ha deciso di includere nel titolo buona parte di quelle opzioni presenti nel titolo Naughty Dog.

Difatti questo nuovo capitolo della storica serie di platform offrirà opzioni di auto-mira, per la pressione oppure meno del tasto L2, per modificare in modo profondo i colori oppure regolare le dimensioni dei sottotitoli per chi ha problemi alla vista, e chi più ne ha più ne metta.

Ovviamente tutte queste opzioni hanno fatto la felicità dei giocatori con disabilità fisiche, consci che grazie ad esse potranno gustarsi il nuovo attesissimo Ratchet & Clank: Rift Apart in gran tranquillità, senza dover temere di non aver la possibilità di potersi gustare tutte le possibilità offerte dal gioco a causa dei propri handicap fisici.

Bobby, uno scrittore freelance di giochi e accessibilità, ha ovviamente accolto con entusiasmo questa notizia:

“Ho problemi di mobilità, quindi l’uso delle mani è un problema nei giochi. L’opzione di attivazione/disattivazione mi darà la possibilità di utilizzare i controlli attorno al mio livello di abilità, come cambiare la mira invece di essere costretto a tenerlo premuto per mirare, utilizzando le funzioni di mira automatica per aiutarmi quando le mie mani si stancano.”

Ratchet & Clank: Rift Apart

Per chi non lo sapesse, Insomniac Games ha rivelato nei giorni scorsi che Rivet è un membro della resistenza Lombax, proveniente però da un’altra dimensione rispetto a quella appartenente all’iconico Ratchet. In questa nuova dimensione la vita organica è al centro di una terribile caccia da parte del malvagio imperatore Nefarious. Ovviamente tutto questo sarà al centro delle nuove avventure raccontate all’interno dell’attesissimo Ratchet & Clank: Rift Apart.

Cliccate al seguente link per leggere i bonus pre-order ed i contenuti delle due edizioni del gioco.

Fonte: The Gamer

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi