Game Experience
LIVE

PS5, segnalati problemi di riscaldamento in posizione verticale ma ci sono dei dubbi

Un tecnico lancia questo nuovo allarme, ma sarà vero?

In queste ore stanno facendo il giro del web una serie di tweet pubblicati direttamente da un tecnico riparatore dedicati interamente a PS5, console di nuova generazione di Sony Interactive Entertainment che ricordiamo essere approdata sul mercato di tutto il mondo nel corso della giornata del 19 Novembre 2022 (in Europa, inclusa l’Italia).

Addentrandoci maggiormente nella questione, Álvaro Lara, tecnico professionista specializzato nel riparare una gran varietà di dispositivi elettronici tra le quali anche vecchie e nuove console per videogiochi, ha pubblicato in rete alcune informazioni che, se confermate, potrebbero creare qualche preoccuazione ai possessori di PlayStation 5. Lara infatti afferma di aver ricevuto da alcuni clienti delle PlayStation 5 con dei problemi di riscaldamento causato dal Metallo Liquido squagliato, componente questo scelto da Mark Cerny e ingegneri Sony per raffreddare in modo più efficiente la console.

Stando a quanto dichiarato dal buon Lara, questo sarebbe dovuto nientemeno che all’utilizzo che i clienti hanno fatto di PS5, mettendola semplicemente in verticale. Tuttavia questa è un’informazione che ci lascia al quanto perplessi, visto che la stessa Sony ha ribadito praticamente da sempre, come PlayStation 5 sia una console che può essere posizionata sia in verticale che in orizzontale, ovviamente a patto di utilizzare la basetta dedicata.

PS5 soffre davvero di problemi di surriscaldamento in posizione verticale?

La notizia in questione sta circolando sul web con una certa viralità e Álvaro Lara è stato contattato da non pochi utenti desiderosi di saperne di avere maggiori informazioni a riguardo, con il nostro che ha continuato a ribadire quanto vi abbiamo riportato poco sopra, sconsigliando categoricamente di posizionare PS5 in verticale per evitare che il Metallo Liquido si sciolga a causa appunto dalla posizione e delle alte temperature che raggiunge la console.

Noi dal canto nostro desideriamo specificare a chiare lettere, che quanto dichiarato da questo tecnico professionista potrebbe essere frutto di un’analisi affrettata se non addirittura faziosa. Non ci sono infatti casi o molte segnalazioni simili senza contare che Sony non ha mai evidenziato problemi di temperature più alte quando si posiziona la console in verticale.

Inoltre è altresì importante tenere in considerazione come i vari test condotti da non pochi specialisti del settore non hanno mai evidenziato differenze di temperature prodotte da PS5 a seconda della posizione scelta dall’utente.

Aggiungiamo anche che è piuttosto strano pensare come svariati clienti abbiano deciso di affidare le proprie PlayStation 5 “rotte” ad un tecnico privato, piuttosto di sfruttare la garanzia legale di due anni offerta gratuitamente direttamente da Sony Interactive Entertainment.

Quindi in conclusione è importante sottolineare come allo stato attuale dei fatti sia consigliabile prendere le dichiarazioni di Álvaro Lara con le dovute cautele, senza però bollarlo necessariamente come un ciarlatano visto che il problema da lui evidenziato pare essere decisamente reale, ma potrebbe essere circoscritto a poche unità difettose non rappresentando dunque un problema reale per la console.

PS5-liquid-metal
Fonte: Twitter

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi