Game Experience
LIVE

Prodrive: Il simulatore di corse che ti arreda la casa

Un avanzato simulatore e un pezzo d'arredamento dalle linee moderne ed eleganti

Gli amanti dei videogiochi simulativi di corse ameranno Prodrive. Uno dei problemi della simulazione di corse, quella vera, è che ci sono elementi necessari come volante, pedaliera e cambio che sono imprescindibili – sono però anche costosi e, sopra ogni altra cosa, ingombranti. Questo fattore li rende sistemi adorati dai giovanissimi che però spesso non possono permetterselo, per quanto paradossalmente non soffrirebbero molto dell’ingombro, o da adulti che possono magari permettersi la spesa ma, per la questione ingombro, si trovano spesso a dover rinunciare.

Prodrive è la risposta ideale e offre tutto in una pratica ed elegante soluzione:

Tutti gli elementi d’ingombro che rendono una configurazione da sim-racing scomoda per diverse ragioni, vale a dire PC, monitor, sedile, volante, pedali, leva del cambio ecc, sono concentrati in questo gioiellino chiamato Prodrive Racing Simulator, creato dalla società di tecnologia motorsport omonima. Un rig serio pensato tanto per offrire prestazioni di gioco elevate quanto per fungere da avveniristico e moderno elemento d’arredo. Come dicono loro, una “esperienza di simulazione di prima classe” che è anche un “sorprendente pezzo di arredamento per la casa”.

Il sito web, raggiungibile al link fonte di questo articolo, precisa come il sistema sia anche disponibile in un guscio monoscocca in carbonio scolpito atto alla funzione di unità abitativa per il sedile, lo schermo, la ruota e la pedaliera. Il tutto destinato a “galleggiare” in un “sorprendente baldacchino di 16 strati di betulla” rivestiti di una finitura nera e lucida. Ian Callum, CBE della casa di creazione CALLUM, ha detto che “questo design incuriosisce. Sai che è un simulatore, ma poi devi guardare nuovamente. La forma ampia e la finitura lucida ‘piano black’ portano il Racing Simulator in un posto completamente nuovo: è un mobile che può elegantemente sedersi in uno spazio abitativo”.

Purtroppo la soluzione offerta da Prodrive Racing Simulator perde parte del suo fascino quando si arriva a parlare del prezzo, che ancora una volta spinge simili soluzioni per la simulazione delle corse ben oltre le possibilità di molti appassionati gamer, che dovranno comunque ripiegare su soluzioni fai da te. Un sistema simile costa infatti la bellezza di 39.000 sterline, soldi sufficienti ad acquistare un’auto di lusso vera. Ovviamente per questi soldi offre grandi hardware: display da 49 pollici risoluzione 5K a 165Hz e un “computer simulatore su misura” che monta una GeForce RTX con 12 GB di RAM e 16 GB di memoria. Non è noto quando questo lussuoso prodotto sarà disponibile sul mercato.

prodrive-simulatore-corse-arreda-casa
Fonte: ProDrive

Articoli correlati

Giovanni Carrieri

Giovanni Carrieri

Amante dei videogiochi sin dalla più tenera età ho trascorso la fanciullezza sulle console per poi passare, crescendo, al PC, mia attuale piattaforma di riferimento. Amo in particolar modo i giochi di ruolo e gli adventure, specie se open world e con una componente narrativa ben scritta e sceneggiata. Non disdegno il gioco multiplayer, sempre che la compagnia sia buona.

Condividi