Game Experience
LIVE

PlayStation Plus, Sony ha bloccato temporaneamente i rinnovi

La conferma giunge da una mail del supporto clienti

A quanto pare non è, per il momento, possibile procedere al rinnovamento di sottoscrizioni ancora in corso a PlayStation Plus adoperando le carte prepagate, una situazione temporanea confermata prima dalle stesse mai inviate dal supporto clienti e infine dal portale PushSquare. L’ipotesi che va per la maggiore è che questo blocco temporaneo abbia dei legami con il prossimo passaggio alla nuova formula del servizio, denominata Plus Premium.

Una mail spiega che un blocco temporaneo dei rinnovamenti di PlayStation Plus è attualmente in corso, ma non fornisce ragioni.

“Ho controllato il voucher e il tuo account e posso concludere che per il momento è temporaneamente disattivata la funzione di rinnovo degli abbonamenti PlayStation Plus/Now, che non permette d’accumulare entrambi gli abbonamenti quando già attivi. Trattasi di una situazione temporanea e non appena avremo ulteriori informazioni lo faremo sapere ai giocatori, per maggiori informazioni relative alle novità per il nuovo lancio del nostro servizio si prega di controllare il nostro blog”, recita la mail del supporto clienti.

La cosa è da prima venuta a galla grazie a diversi post su Reddit, ResetEra e altri social media, dove si sono accumulate le conferme di molti giocatori che non hanno potuto attivare i propri codici PlayStation Plus, ricevendo invece un messaggio d’errore. L’errore non è relativo al codice, che viene letto come corretto, ma comunque impedisce di proseguire nell’attivazione. C’è chi invece dice di non aver trovato problemi con dei codici di PlayStation Now.

Prima dell’arrivo della summenzionata mail molti credevano fosse un problema ma, a quanto pare, si tratta di un blocco voluto dalla stessa compagnia per ragioni taciute. La più plausibile tra le ipotesi vorrebbe il blocco deciso al fine d’impedire che gli utenti, in vista del cambio del servizio, con conseguente aumento di prezzo, accumulino mesi di sottoscrizione a prezzi stracciati. Prima che fossero divulgate le mail c’era chi pensava fosse semplicemente il PlayStation Store a essere sovraccarico di lavoro per il forte traffico causando dunque i blocchi.

Naturalmente si tratta solo di speculazioni, e le ragioni dietro questo blocco di PlayStation Now potrebbero essere del tutto diverse. Non è noto quando il blocco sarà rimosso, e probabilmente non verremo mai a sapere perché si è deciso di procedere in questo modo.

Il lancio della nuova formula di PlayStation Plus è sempre più vicino, essendo programmato per il mese di giugno, che dista da noi solo questi ultimi due giorni di aprile e quelli che comporranno l’imminente maggio.

playstation plus
Fonte: PushSquare

Articoli correlati

Giovanni Carrieri

Giovanni Carrieri

Amante dei videogiochi sin dalla più tenera età ho trascorso la fanciullezza sulle console per poi passare, crescendo, al PC, mia attuale piattaforma di riferimento. Amo in particolar modo i giochi di ruolo e gli adventure, specie se open world e con una componente narrativa ben scritta e sceneggiata. Non disdegno il gioco multiplayer, sempre che la compagnia sia buona.

Condividi