La scorsa settimana si è parlato davvero ampiamente e a più riprese di PlayStation 5 dato che Sony ha svelato che la propria nuova console verrà resa disponibile a fine 2020.

In queste però è emersa in rete una dichiarazione di giornalista di GameFan che pare abbia assistito ad una presentazione a porte chiuse di PS5, restando impressionata dalla tech demo mostrata da Sony.

Eccovi le sue parole:

“La demo che ho visto aveva la migliore grafica in tempo reale che abbia mai visto. Quello che voglio dire è che sembrava un gioco reale con cui poter giocare. Non una demo tecnica di Unreal Engine 4 o Unity, come quelle che si vedrebbero alla GDC. Per essere chiari, in termini, di portata, gestione dell’illuminazione e dell’ambiente, Red Dead Redemption 2 e The Last of Us 2 non sono nemmeno sulla stessa linea d’onda. È stato un po’ come alcuni momenti di Shadowfall, che sembravano totalmente diversi da ciò a cui ero abituato nella generazione precedente. La fluidità era sui 25-30 fps ed era una build molto acerba. Ma ho detto ad alta voce WTF la prima volta che l’ho visto. Una cosa che ho trovato davvero interessante è stata la qualità delle ombre. Ho notato in particolare che c’erano alcuni cespugli alti circa 2-3 piedi. Quando ondeggiavano al vento proiettavano ombre in movimento con f*****i dettagli perfetti. E sto parlando di un cespuglio con forse 75-100 rami e centinaia di foglie su di esso. Anche la qualità complessiva dell’immagine era sorprendentemente solida”

Insomma sembrerebbe proprio che la nuova console di Sony offrirà dei titoli con un comparto grafico davvero eccellente.

A questo punto quindi bisogna attendere il prossimo anno per scoprire cosa ha in serbo Sony per i propri fan con la nuova console!

Commenti