Game Experience
LIVE

La patch 1.3 di Cyberpunk 2077 svuota ancora di più la città su PS4

CD Projekt RED non ha sistemato il problema sorto con la patch precedente, ma sembra averlo addirittura aggravato.

La patch 1.3 per Cyberpunk 2077 è finalmente arrivata, pronta per migliorare le prestazioni del gioco e la sua stabilità generale un po’ su tutte le piattaforme su cui è disponibile. Vediamo quindi se questo nuovo aggiornamento pubblicato da CD Projekt RED riesce almeno questa volta a introdurre miglioramenti significatici all’esperienza di gioco minata in ogni dove.

Per scrivere questo articolo abbiamo preso in considerazione un nuovo video-analisi condiviso dall’affidabile ElAnalistaDeBits, il quale ha mostrato nel dettaglio i cambiamenti tra la versione 1.3 e quella precedente di Cyberpunk 2077, su PlayStation 4/PlayStation 4 Pro/PlayStation 5 (ricordiamo che la patch di potenziamento next-gen per PS5 arriverà entro il 2021).

Sotto un certo punto di vista, il videogioco a mondo aperto sembra essere migliorato nelle prestazioni come anche nella stabilità, mentre diverse funzionalità aggiuntive di gameplay e di interfaccia utente hanno fatto la loro prima apparizione all’interno del gioco.

cyberpunk-2077

Tuttavia, lo youtuber ha messo in evidenza il prezzo da pagare per poter godere di questi cosiddetti miglioramenti. Innanzitutto, la risoluzione dinamica media è stata abbassata al fine di poter garantire un frame-rate più fluido soprattutto su PS4 base. Stiamo parlando di 720p-1080p su PlayStation 4, 1080p-1224p su PS4 PRO e 2176p-1224p su PS5. Possiamo ancora riscontrare una riduzione importante del rumore causato dalla tecnologia dello Screen Space Reflection.

Inoltre, la parte più amara di tutta questa faccenda riguarda il fatto che la versione PlayStation di Cyberpunk 2077 è stata svuotata ancora più di prima di personaggi e veicoli presenti su schermo e in generale all’interno del mondo di gioco. Già con la patch precedente, gli sviluppatori avevano intrapreso questa discutibile strada per migliorare le prestazioni e la stabilità di gioco (per riportare il gioco sul PlayStation Store il prima possibile), ma ora si sono spinti anche oltre, svuotando ulteriormente la città di forme di vita e movimento.

Non c’è bisogno nemmeno di guardare troppo attentamente il video-analisi, che abbiamo riportato esattamente qui di seguito, per capire che il fastidiosissimo fenomeno di pop-in degli elementi di gioco è ancora ben presente.

Ricordiamo che Cyberpunk 2077 è disponibile all’acquisto per le piattaforme PC Microsoft Windows, PlayStation 4 e Xbox One, mentre la patch next-gen dedicata a PlayStation 5 e Xbox Series X|S è attesa entro la fine del 2021.

Fonte: YouTube

Articoli correlati

Simone Balboni

Simone Balboni

Sono soltanto un videogiocatore pieno di passione, ho in casa solo 14 console e 3 PC, ma nessuno di questi fa girare Quake Champions. Nel frattempo mi diletto su server competitivi alla ricerca di una buona Tripla Uccisione.

Condividi