NOTIZIE

Outriders e i problemi con i server, Square Enix e People Can Fly lavorano a una soluzione

Non è ormai più una notizia che Outriders è il gioco del momento. Lo sparattutto sviluppato da People Can Fly e pubblicato da Square Enix ha sorpreso tutti, anche gli stessi sviluppatori che non si aspettavano un successo del genere. Sicuramente buona parte del merito è anche il complice arrivo su Xbox GamePass dal Day One che ha visto più giocatori del previsto scaricare e provare il gioco dando qualche grattacapo ai server che non riescono, ancora, a gestire la mole di utenza creatasi.

Già dal lungo periodo di beta si è subito palesato un interesse attorno a tale IP, ma People Can Fly non si immaginava di certo un successo così enorme. Parliamo, inoltre, di uno dei giochi pubblicati sotto l’etichetta di Square Enix con il miglior lancio di sempre su Steam e, come detto, anche l’arrivo su GamePass ha aiutato molto Outriders.

People Can Fly Outriders

Infatti già dal lancio si hanno avuti problemi con i server, con molti utenti disconnessi dalla sessione di gioco e impossibilitati a connettersi per un lungo periodo di tempo. Una notizia positiva per People Can Fly, ma questo causa anche problemi ai server che non sono ancora in grado di supportare un carico così eccessivo di utenti connessi nello stesso momento. Ricordiamo che Outriders è disponibile su PlayStation 4 e PlayStation 5; Xbox One, Xbox Series X e Xbox Series S; Epic e Steam; Stadia e Nvidia GeForce Now.

Il team di sviluppo ha comunque reso noto di star lavorando ad una soluzione insieme al team di Square Enix e le attività di gioco torneranno presto nuovamente operative. Al momento il cross-play è disattivato e si lavora su una nuova patch per implementarlo in seguito. Nell’attesa potete, comunque, dedicarvi al gioco in modalità single-player.

Avete riscontrato anche voi problemi di collegamento ai servers o disconnessioni nel bel mezzo di una sessione di gioco? Fatecelo sapere nei commenti!