Game Experience
LIVE

Ori and the Will of the Wisps: Il gioco salva 118 km di foresta

Il tutto grazie a un fundrasing organizzato da Moon Studios e non solo

Ori and the Will of the Wisps, cosi come il titolo predecessore, Ori and the Blind Forest, è un gioco che, a modo suo, ha sempre veicolato e ispirato sentimenti ecologisti, ed è stato recentemente protagonista di un’iniziativa, organizzata da Moon Studios, iam8bit e SkyBound Games, decisamente benefica e lodevole, grazie alla quale, mediante una raccolta fondi, ha aiutato a salvare ben 118 km quadrati di foresta pluviale.

Moon Studios, iam8bit e SkyBound Games sono responsabili prevalentemente della versione Nintendo Switch di Ori and the Will of the Wisps e, dall’8 al 13 dicembre 2020, di comune accordo, hanno lanciato questa iniziativa che prevedeva di donare il 5% del ricavato delle vendite del gioco alla Rainforest Trust.

L’iniziativa ha portato a raccogliere 58.000 dollari, una quantità di denaro bastante a salvaguardare 118 Km quadrati di foresta pluviale (o 29.000 ettari). Una zona grande, come precisa il tweet condiviso da iam8bit, due volte la superficie dell’isola di Manhattan.

Una notizia che, almeno per il sottoscritto, è un piacere scrivere. Ennesima riprova di come il mondo dei videogiochi sia terreno fertile per le più nobili intenzioni, cosa che già Ori and the Will of the Wisps, con la sua arte armoniosa e la sua poetica storia, già dimostrava da solo.

Se non avete mai avuto occasione di dedicarvi a questa piccola ma incantevole perla del panorama indipendente, vi ricordiamo che il titolo è disponibile per l’acquisto su PC, Xbox One, e Xbox Series X|S, piattaforme per le quali è inoltre incluso, assieme a Ori and the Blind Forest, anche nell’abbonamento Xbox Game Pass.

Se avete dubbi riguardo Ori and the Will of the Wisps, forse una veloce lettura della nostra recensione potrebbe aiutarvi a sbrogliare qualche incertezza.

Ori-and-the-Will-of-the-Wisps

Continuate a seguirci per rimanere informati su tutte le notizie riguardanti le console e i vostri giochi preferiti, Game-Experience è qui per voi!

Fonte: Gamerant

Articoli correlati

Giovanni Carrieri

Giovanni Carrieri

Amante dei videogiochi sin dalla più tenera età ho trascorso la fanciullezza sulle console per poi passare, crescendo, al PC, mia attuale piattaforma di riferimento. Amo in particolar modo i giochi di ruolo e gli adventure, specie se open world e con una componente narrativa ben scritta e sceneggiata. Non disdegno il gioco multiplayer, sempre che la compagnia sia buona.

Condividi