NINTENDO

Nintendo Switch OLED non esclude l’arrivo del modello Pro, affermano insider ed analisti

Jeff Grubb ed un analista ne sono convinti!

Nel corso della giornata di ieri la Casa di Kyoto ha finalmente annunciato ufficialmente Nintendo Switch OLED, nuovo modello della celebre e venduta console ibrida della grande N pronto ad approdare sul mercato di tutto il mondo dall’8 ottobre 2021, in concomitanza con il lancio del nuovo ed attesissimo Metroid Dread.

Secondo molti l’arrivo di questo nuovo modello di Switch va ad eliminare ogni possibilità dell’approdo sul mercato anche di Switch Pro, ipotetica nuova versione della console di Nintendo che nei mesi scorsi è stata costantemente al centro di indiscrezioni varie che la volevano pronta ad invadere il mercato, forte di un consistente upgrade alle specifiche tecniche del modello base già disponibile in commercio.

Nintendo-Switch-OLED

In queste ore però Jeff Grubb, celebre insider del mondo dei videogiochi nonché giornalista, ha affermato che questo modello Pro esiste ancora ed approderà sul mercato nel corso del prossimo anno, il 2022. Secondo il buon Grubb infatti Nintendo Switch OLED non esclude affatto l’arrivo anche di un modello Pro nel corso del 2022.
Qui sotto trovate alcune sue dichiarazioni piuttosto cariche di ironia:

“La gente si chiede come potrebbe Nintendo lanciare un altro Switch a breve se farà arrivare nei negozi il modello OLED quest’anno? Ad esempio, Microsoft non potrebbe mai lanciare una Xbox più potente nel 2017, dopo aver portato nei negozi Xbox One S nel 2016! Sarebbe come se Sony facesse uscire una PS4 Slim poco prima di una PS4 Pro! Impossibile! Non sto dicendo che Nintendo lancerà certamente uno Switch Pro l’anno prossimo, sto solo dicendo che non sono d’accordo con ciò che dice la gente sul perché questo modello OLED renderebbe la cosa meno probabile.”

Ebbene dello stesso avviso di Grubb è anche il buon Serkan Toto, celebre analista di Bloomberg Japan, che ha descritto l’imminente modello di Nintendo Switch OLED come un prodotto di transizione, con l’arrivo del modello Pro in programma in quel di Nintendo “quando The Legend of Zelda Breath of the Wild 2 sarà pronto e terminerà la carenza dei componenti”.