Game Experience
LIVE

Nintendo Switch: i 10 giochi dal voto più alto su Metacritic nel 2021

Diamo un'occhiata ai titoli su Switch che hanno ottenuto la valutazione più alta nel corso di quest'anno.

Con il 2021 ormai concluso (concedetecelo visto che mancano poco più di 24 ore alla fine dell’anno) abbiamo pensato di dare un’occhiata ai giochi usciti su Nintendo Switch nel corso di questi 365 giorni che hanno ottenuto la media voto più alta su Metacritic.

Ed al momento della stesura di questo articolo il gioco che ha ottenuto la valutazione più alta sul celebre portale online, che si occupa di aggregare i voti della stampa specializzata di tutto il mondo, è nientemeno che The House in Fata Morgana: Dreams of the Revenants Edition, risultato questo ottenuto grazie ad un imponente 96.

Qui sotto trovate la Top 10 dei giochi usciti su Nintendo Switch nel 2021 capaci di ottenere il voto più alto:

  1. The House in Fata Morgana: Dreams of the Revenants Edition – 96
  2. Tetris Effect Connected – 95
  3. Super Mario 3D World + Bower’s Fury – 89
  4. Death’s Door – 89
  5. DUSK – 88
  6. FEZ – 88
  7. Overcooked! All You Can Eat – 88
  8. Monster Hunter Rise – 88
  9. Metroid Dread – 88
  10. Quake Remastered – 87

The House in Fata Morgana: Dreams of the Revenants Edition catapulta i giocatori in un racconto gotico carico di suspense ed ambientato in una villa maledetta. “The House in Fata Morgana” è un romanzo visivo che abbraccia quasi un millennio e tratta di tragedia, natura umana e follia. Questa versione include tre giochi e più:

  • 1: The House in Fata Morgana: la trama principale.
  • 2: A Requiem for Innocence: un prequel che fa luce sulle origini della terribile maledizione di Fata Morgana.
  • 3: Reincarnation: un sequel con i membri del cast centrale reincarnati ai giorni nostri.
  • 4: Altri racconti aggiuntivi.
Fonte: Metacritic

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi