Game Experience
LIVE

Naughty Dog pare già essere al lavoro su un nuovo gioco per PS5

Questo è ciò che è emerso da alcuni profili LinkedIN di alcune figure chiave del team di sviluppo!

Naughty Dog è stato l’assoluto protagonista del 2020, con The Last of Us: Parte II che ha fatto incetta di premi Game of The Year in tutto il mondo.

Il team di sviluppo sembra però non voler proprio perdere tempo, con il profilo di LinkedIN di alcune figure chiave dei cagnacci, come Vinit Agarwal e Richard Cambier, che potrebbero aver anticipato l’inizio dei lavori su un nuovo gioco per PlayStation 5.

Grazie ai loro profili è quindi possibile scoprire come entrambi siano stati promossi da Lead Designer a co-Game Director, cosa questa che non è nuova in quel di Naughty Dog dato che Kurt Margenau divenne co-game director di Uncharted: The Lost Legacy mentre Shaun Escayg ed Anthony Newman affiancarono Neil Druckmann alla co-direzione di The Last of Us: Part II.

Detto ciò non sono ancora noti i dettagli circa questo atteso nuovo progetto del team di sviluppo americano in arrivo su PlayStation 5, con Naughty Dog che secondo alcuni rumor dovrebbe essere attualmente impegnata anche nello sviluppo della modalità multigiocatore di TLOU 2, mentre l’ormai noto Neil Druckmann sta lavorando al fianco di HBO nella produzione della serie TV dedicata proprio agli amatissimi Joel ed Ellie.

Ricordiamo infine una curiosità decisamente interessante e che dà la corretta percezione dell’importanza che ricopre il team di sviluppo americano – a cui dobbiamo tra gli altri la saga di Uncharted e di The Last of Us – all’interno dei PlayStation Studios, potendo contare in questo momento su oltre 400 dipendenti.

Continuate a seguirci quindi per scoprire tutte le novità in arrivo nei prossimi mesi su Naughty Dog.

Naughty Dog

Continuate a seguirci per rimanere informati su tutte le notizie riguardanti le console e i vostri giochi preferiti, https://game-experience.it/ è qui per voi!

Fonte: Twistedvoxel

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi