PLAYSTATION

Mortal Shell: la nuova patch aumenta la risoluzione ma abbassa gli FPS

La Enhanced Edition di Mortal Shell aveva precedentemente ricevuto una patch che aveva introdotto i 60 FPS sia su PlayStation 5 che Xbox Serie X. Tuttavia, per garantire una maggiore stabilità dei frame, PlayStation 5 dovette accontentarsi di una risoluzione a 1440p. Mentre la console di casa Microsoft arrivava a una risoluzione di 1800p dinamico che tuttavia rendeva leggeramente meno stabile il frame rate.

Con la patch di ieri, i ragazzi di Cold Symmetry hanno deciso di alzare la risoluzione del loro gioco anche sulla console Sony, portandola a 1800p nativo. Scelta che tuttavia va a inficiare sulla stabilità. Post patch infatti, sebbene la risoluzione sia maggiore, è possibile notare dei cali che possono andare da 57 FPS a 35. Al contrario, Xbox Serie X con la sua risoluzione a 1800p dinamico, riesce ad assicurarsi una frame rate che balla dai 60 ai 53 frame per secondo. Di seguito trovate il video analisi di VG Tech che analizza il frame rate del gioco dopo il rilascio della patch:

Mortal Shell è un GDR spietato e ricco di azione che mette alla prova la tua sanità mentale e la tua resilienza in un mondo al collasso. Mentre i resti dell’umanità avvizziscono e marciscono, nemici fanatici si annidano tre la rovine. Non mostrano alcuna pietà: se vorrai sopravvivere dovrai dimostrare di possedere consapevolezza, precisione e una certa dose di istinto. Individua i santuari nascosti dei devoti e scopri il tuo vero obiettivo.

Se siete interessati e volete sapere la nostra opinione su Mortal Shell, vi lascio qui la nostra recensione.

Mortal Shell

Fateci sapere cosa ne pensate della scelta degli sviluppatori? Credete che torneranno sui loro passi? L’aumento di risoluzione sembra notevole, ma c’è da dire che il frame rate è probabilmente eccessivamente ballerino. Voi riuscireste a giocarci? Sareste disposti a sacrificare della risoluzione per maggiore stabilit? Scrivetecelo nella sezione dei commenti sottostante.