Un giocatore è riuscito a mettere le mani su una copia di Mortal Kombat 11 poco prima del suo rilascio del 23 aprile 2019 su console e PC. Ha avviato il titolo e ha iniziato a ottenere alcuni dei costumi alternativi per i personaggi e a provare le nuove modalità.

Una delle cose che ha rivelato è che non poteva sbloccare nulla senza andare online, e ciò è stato successivamente confermato da Daanish Syed, l’artista senior dell’interfaccia utente di NetherRealm Studios. L’artista ha confermato, tramite tweet poi cancellato, che è necessario il requisito sempre online per accedere alla modalità Cripta, Towers of Time e anche sbloccare nuovi equipaggiamenti e personaggi tramite la modalità storia. Qui sotto potete trovare alcune immagini a dimostrazione:

Una politica che sicuramente farà molto discutere i giocatori. Voi che ne pensate?

Commenti