Game Experience
LIVE

Modern Warfare 2 non richiederà il numero di telefono, precisa Activision

Activision rassicura i fan dopo le notizie dei giorni scorsi.

Dopo le indiscrezioni emerse in rete nei giorni scorsi, Activision ha messo le cose in chiaro per quanto riguarda il requisito degli SMS per Call of Duty: Modern Warfare 2, confermando che un numero di telefono è effettivamente richiesto per i giocatori su PC ma non su console.

Activision rassicura i fan in merito all’obbligo di inserire un numero di telefono su Modern Warfare 2

Questa conferma arriva non molto tempo dopo che un altro gioco di Activision Blizzard, Overwatch 2, fosse finito al centro delle discussioni a causa delle decisione del publisher americano di utilizzare questo sistema di sicurezza per controllare gli account degli utenti che giocano al titolo multiplayer.

Detto ciò, attraverso un post sul blog, Activision ha affermato che per Modern Warfare 2 su PC è necessario un “numero di cellulare abilitato per la ricezione di un messaggio“. Questo è lo stesso requisito in vigore per i giocatori di Warzone su PC da maggio 2020.

Inoltre proprio in tal senso è importante sottolineare come chiunque abbia già giocato a Warzone su PC non dovrà fare nient’altro per iniziare a divertirsi con il nuovo ed attesissimo gioco targato Infinite Ward, oppure ancora con Warzone 2.0.

Inoltre è bene specificare come gli utenti su Steam devono collegare un numero di telefono per giocare a Modern Warfare II, quindi questo requisito non è limitato al solo Battle.net. Il requisito di verifica SMS è stato comunque attivato in favore delle politiche anti-cheat di Activision nel corso del mese di agosto 2022.

“Il requisito SMS per l’accesso al gioco viene utilizzato solo per motivi di sicurezza. Call of Duty non utilizza i dati di verifica via SMS per scopi di marketing”

Modern Warfare 2
Fonte: GameSpot

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi