Game Experience
LIVE

Microsoft non eliminerà la modalità sviluppatori su Xbox Series X|S

Arriva la risposta ufficiale di Microsoft.

Come vi abbiamo prontamente riportato nel corso della giornata di ieri con una notizia dedicata, nelle scorse ore sul web si è diffusa la notizia che voleva Microsoft intenzionata a disattivare la modalità sviluppatori di buona parte delle console Xbox, incluse le nuove Xbox Series X|S, per tutti quegli utenti ritenuti inattivi oppure per colore che avevano utilizzato la modalità di cui sopra in modo non consentito.

In queste ore però il colosso di Redmond ha deciso di commentare in modo ufficiale la questione, affermando che la cancellazione di questi account è dovuta semplicemente alla loro inattività, una vera e propria operazione di manutenzione.

Qui sotto trovate le dichiarazioni condivise direttamente da Jason Ronald, lead designer di Xbox Series X|S:

“No, non abbiamo intenzione di rimuovere o disabilitare la modalità sviluppatori sulle console Xbox. Continuiamo a credere e supportare in una community rigogliosa di sviluppatori indie di app e giochi su Xbox. E proprio in tal senso, come parte di una manutenzione programmata e periodica sulla rimozione di account inattivi, un certo numero di account appartenenti al Partner Center utilizzati per abilitare la modalità sviluppatori su Xbox One e Xbox Series X|S è stato inavvertitamente disattivato. Noi di Microsoft stiamo lavorando attivamente per identificare e riattivare la modalità sviluppatori su Xbox One e Xbox Series X|S, e se il vostro account è stato inavvertitamente disattivato e volete accelerare il processo di riattivazione, contattateci al seguente indirizzo ReportApp@Microsoft.com. Ci scusiamo per l’inconveniente e stiamo lavorando per rimediare a questo il prima possibile, grazie per la pazienza”.

In conclusione possiamo affermare che anche nei mesi successivi sarà possibile fare uso della modalità sviluppatori su console Xbox, ed in particolar modo su Xbox Series X|S, potendo in questo modo continuare ad utilizzare anche i vari emulatori tipo DuckStation.

Fonte: Twitter

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi