XBOX

Microsoft fonda Vault, nuova sussidiaria che acquisirà ZeniMax

Il colosso americano si prepara all'acquisizione di ZeniMax.

Nelle scorse settimane vi abbiamo immediatamente segnalato come l’antitrust europea stia vagliando l’acquisizione di ZeniMax da parte di Microsoft, con il colosso americano che ha inviato all’ente europeo tutti i documenti necessari affinché l’Unione Europea possa approvare l’imponente operazione chiusa per ben 7,5 miliardi di dollari.

Grazie a questi documenti possiamo però scoprire una nuova interessante informazioni: Microsoft ha creato una nuova sussidiaria, con controllo totale, dove andrà ad inglobare l’intera ZeniMax: ci stiamo riferendo a Vault.

Ma cosa significa tutto ciò? La risposta è presto detta. Grazie a questa nuova etichetta il colosso di Redmond potrà controllare interamente ZeniMax e quindi Bethesda, donando a loro (ammesso abbiano intenzione di farlo) maggior libertà d’azione.

Proprio in tal senso non è difficile immaginare un futuro nel quale i nuovi progetti targati Bethesda, idSoftware, Machine Games ecc, approdare anche su piattaforme differenti dalle console Xbox e PC Windows 10. Ovviamente ci stiamo riferendo a PlayStation 5, Nintendo Switch, Google Stadia, dispositivi mobile Android ed iOS ed altri ancora.

Giunti alla fine di questo articolo non possiamo che porre l’accento su una piccola curiosità: il termine Vault non può che portare alla mente una delle IP più apprezzate ed iconiche di Bethesda, sì, ci stiamo proprio riferendo a Fallout.

E voi cosa ne pensate di questa nuova etichetta Vault? Diteci la vostra nei commenti qui sotto!

bethesda-zenimax-xbox-microsoft
FontePSU