NOTIZIE

Microsoft e Discord: l’acquisizione potrebbe completarsi il mese prossimo

Secondo WSJ l'acquisizione sarebbe vicinissima alla conclusione.

Come vi abbiamo prontamente riportato nei giorni scorsi, in rete si sta facendo sempre più insistente la voce che vuole Microsoft pronta a mettere a segno una nuova imponente acquisizione miliardaria: nello specifico ci sitiamo riferendo a Discord, piattaforma di messaggistica istantanea statunitense che permette a milioni di utenti di comunicare tra di loro, consentendogli in questo modo di prendere parte a vere e proprie grosse community.

Ebbene, secondo quanto riportato proprio in queste ore da Wall Street Journal, uno dei punti di riferimento più autorevoli in ambito di acquisizioni (e non solo, ovviamente), la trattativa tra il colosso di Redmond e Discord parrebbe ormai essere al fotofinish, con l’acquisizione che non è stata mai così vicina come in questo momento.

Il celebre portale online riporta infatti come le due parti in causa stiano parlando ormai “in esclusiva“, così da siglare e mettere nero su bianco tutti gli accordi ed i cavilli giuridici necessari per concludere in modo positivo una trattativa miliardaria come questa. L’acquisto pare infatti essere ormai prossimo per ben 10 miliardi di dollari, con la chiusura fissata al prossimo mese, aprile 2021.

Microsoft-Discord

Detto ciò, se tutto questo fosse vero, Microsoft metterebbe a segno la seconda più grande acquisizione della sua storia, dietro soltanto a LinkedIN che fu pagata nel 2016 ben 26,6 miliardi di dollari. Inoltre, desideriamo proporvi un ulteriore esempio per far capire la grandezza di questa eventuale acquisizione: ZeniMax Media è stata pagata 7,5 miliardi di dollari.

Giunti alla fine di questo articolo, vi ricordiamo che Discord è stata fondata nel 2015, potendo contare ad oggi sulla cifra mostruosa di oltre 140 milioni di utenti attivi al mese. Proprio visti questi numeri, gli analisti sono convinti che questa acquisizione servirebbe all’azienda di Redmond per andare ad aggredire un mercato a lei congeniale, da sempre, con Discord Nitro che potrebbe inoltre essere incluso gratuitamente all’interno di Xbox Game Pass, così da arricchire ulteriormente il proprio ecosistema.

FonteVGC