Game Experience
LIVE

Microsoft è al lavoro sul suo metaverso 3D per Xbox

Il colosso vuole portare i giochi Xbox nel suo Metaverso.

Microsoft ha appena annunciato il suo metaverso Microsoft Teams per riunioni e videochiamate, con il colosso americano che ha anche confermato di avere dei piani a riguardo anche per i giochi e l’intrattenimento. A sganciare questa proverbiale bomba è stato lo stesso CEO dell’azienda di Redmond, Satya Nadella, nel corso di una nuova intervista con Bloomberg TV.

Stando al buon Nadella il produttore di software è “assolutamente” concentrato sulla realizzazione del metaverso anche per quanto riguarda la divisione Xbox.
Eccovi qui di seguito alcune dichiarazioni del CEO di Microsoft:

“Potete assolutamente aspettarvi che facciamo qualcosa anche nei giochi. Se prendete Halo come un gioco, è un metaverso. Minecraft è un metaverso, così come Flight Sim. In un certo senso, oggi sono in 2D e la domanda è: ora è possibile portarli in un mondo completamente in 3D, e abbiamo assolutamente intenzione di farlo.”

A questo punto non ci resta che aspettare e vedere cosa farà Microsoft per trasformare Minecraft in un metaverso per visori VR e AR. La società ha originariamente dimostrato il potenziale di Minecraft con la realtà aumentata in occasione del reveal del visore HoloLens, entusiasmando coloro che hanno potuto provare questa esperienza. Sembrava che una versione speciale di Minecraft per HoloLens fosse in lavorazione sei anni fa, ma finora tutto ciò che abbiamo visto è Minecraft Earth, un gioco mobile in realtà aumentata che lascia il tempo che trova.

Trasformare Minecraft, Halo e Flight Simulator in mondi completamente in 3D è senza alcun dubbio un progetto ambizioso, soprattutto se questi ambienti permetteranno ai giocatori di esplorarli insieme fianco a fianco con visori VR o AR, ma al colosso americano certamente non mancano le risorse per riuscire nel proprio intento.

Nadella non ha offerto delle tempistiche precise sulla realizzazione di questo metaverso, limitandosi a confermare però come in quel di Microsoft vogliano investire con forza anche in questo mercato. Gli annunci aziendali del colosso americano di oggi si sono concentrati principalmente su avatar 3D e spazi virtuali condivisi, con Xbox che presenta i suoi avatar 3D da anni ormai.

La domanda che ora sorge spontanea è su come l’azienda di Redmond adatterà il suo social network AltspaceVR ed i giochi proprietari per le applicazioni metaverso su Xbox. Inoltre allo stato attuale resta un mistero se la società deciderà di portare mai dei visori VR o AR sulle proprie console da gioco.

Fonte: The Verge

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi