Game Experience
LIVE

Microsoft, l’acquisizione di Activision Blizzard non può essere bloccata, secondo Pachter

L'analista è convinto che alla fine l'acquisizione si concluderà con efficacia.

Michael Pachter, celeberrimo analista di Wedbush Securities, è tornato a parlare proprio in queste ore dell’imponente acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft (Xbox), affermando come secondo lui non sarà possibile bloccare questa operazione, con il colosso di Redmond che quindi di conseguenza presto concluderà con efficacia questa nuovo affare.

Difatti dopo aver dichiarato nei giorni scorsi che grazie all’acquisizione di Activision Blizzard il Game Pass riuscirà a raggiungere nientemeno che i 100 milioni di abbonati in tutto il mondo, il buon Pachter ha condiviso delle nuove considerazioni sull’affare in questione nel corso di una chiacchierata con Yahoo Finance Live.

Secondo l’analista l’acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft non potrà essere bloccata

Secondo l’analista infatti i vari enti antitrust sparsi per il mondo non potranno bloccare l’acquisizione del publisher americano da parte di Microsoft, questo perché l’azienda a cui dobbiamo Xbox ha dichiarato sin da subito come non intende rendere esclusivi le Proprietà Intellettuali più importanti di Activision Blizzard, come per esempio Call of Duty

Qui di seguito trovate le dichiarazioni di Michael Pachter:

“Onestamente posso dire con grande tranquillità che la FTC non ha basi legali per contrapporsi all’acquisizione. Credo infatti che possono pure provarci, ma un motivo per bloccare l’acquisizione di Activision potrebbe esserci solo se Microsoft smettesse di pubblicarne i giochi sulle piattaforme PlayStation, e hanno già detto che non lo faranno.

Invece per quanto riguarda il periodo di chiusura guardate ad ottobre, perché saranno passati nove mesi dall’annuncio dell’acquisizione. È più o meno quello il momento in cui la Federal Trade Commission dovrà agire o decidere di lasciar perdere.

E qualora non faranno nulla, Microsoft annuncerà che chiuderanno l’affare entro la fine dell’anno. Vedremo quindi cosa farà la FTC, ma penso che l’acquisizione verrà completata e che accadrà non più tardi del 15 gennaio.”

Microsoft Activision
Fonte: Wccftech

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi